Enzo Avitabile vince il David di Donatello 2017

Adjust Comment Print

Nella cinquina dei migliori attori non-protagonisti troviamo Valerio Mastandrea in corsa per l'interpretazione in Fiore insieme a Ennio Fantastichini (La stoffa dei sogni), Pierfrancesco Favino (Le confessioni), Massimiliano Rossi (Indivisibili) e Roberto De Francesco (Le ultime cose).

Miglior film, miglior regia, migliore attrice protagonista, e anche migliore scenografia e migliori acconciature. L'hanno scorso abbiamo visto trionfare 'Perfetti Sconosciuti' come Miglior Film e 'Lo Chiamavano Jeeg Robot' come vincitore di ben 7 premi.

I film con il maggior numero di candidature erano Indivisibili e La pazza gioia, con 17 ciascuno, con subito dietro Veloce come il vento con un totale di 16. Sono gioioso per l'immenso Enzo Avitabile: maestro musicista, cantautore, poeta.

Il David per il miglior film straniero è andato - meritatamente - a Animali notturni di Tom Ford, mentre quello per il miglior film dell'Unione Europea è andato a I, Daniel Blake di Ken Loach, già Palma d'Oro a Cannes.

Premio Miglior Scenografo a Tonino Zera per La Pazza Gioia. Per gli effetti digitali sono stati premiati Artea film & Rain Rebel alliance international network, ancora una volta per Veloce come il vento.

Massimo Lopez dopo l'infarto: ecco l'annuncio per i fan
Mi stanno viziando, ieri ho mangiato anche le fragole. "Posso dire che il momento brutto è passato, un saluto per tutti voi!". Secondo il direttore sanitario del nosocomio di Andria , Lopez "e' stato molto collaborativo, lucido".

A presentare la serata sempre lo sfavillante Alessandro Cattelan, adornato dall'esibizione speciale di Manuel Agnelli, frontman degli Afterhours e giudice di X Factor e da un parterre di ospiti del mondo del cinema quali Claudio Amendola, Luca Argentero, Maccio Capatonda, Marco D'Amore, Lorenzo Lavia, Valentina Lodovini, Gabriele Mainetti, Gabriele Muccino, Kasia Smutniak, Claudio Santamaria, Giuseppe Tornatore, Jasmine Trinca e Carlo Verdone.

Migliore Autore Della Fotografia: Michele D'Attanasio per Veloce Come Il Vento.

Poi.cerco di fare in fretta [sfoglia le pagine del discorso in modo ansioso]. ringrazio Franco Basaglia che cambiò radicalmente l'approccio della malattia mentale in Italia, ringrazio Paolo Virzì che mi guarda da anni con tenerezza, allegria e senza paura. Ringrazio Anna Magnani, Gena Rowlands e suo marito, De André, Chopin, mia madre, Brassens, mia sorella, mia zia. Nella categoria documentari ha vinto Volfango de Biasi con Crazy for football. La diretta della premiazione sarà preceduta alle 20.50 dal red carpet, visibile su Sky Cinema Uno HD, Sky Cinema David di Donatello HD, Sky Arte HD.

La Pazza Gioia dunque ha stravinto questa 61esima edizione, la prima senza lo storico presidente Gianluigi Rondi.

Comments