Il Premier Gentiloni annuncia "una pioggia di miliardi" per le

Adjust Comment Print

Fondo terremoto: 3 miliardi in tre anni "Inseriremo nel decreto un Fondo per la ricostruzione da oltre 1 miliardo all'anno per i prossimi tre anni".

"Il decisione sarà un decisione correttivo però quandanche un decisione per convenzione la incremento: Dec e Def amalgama, correttivo e per convenzione sostengo alla incremento".

Oltre ai quattro governatori anche Errani e Curcio sono stati ricevuti dal premier Gentiloni che ha fatto il punto della situazione in vista dell'uscita del decreto correttivo sul sisma prevista per metà aprile.

I fondi verranno inseriti all'interno di una "manovrina correttiva e per crescita" che verrà varata ad aprile.

"È partita una fase nuova, che aiuta anche la normalità delle funzioni delle Regioni e delle autonomie locali". Nel nuovo decreto sarà inserita la costituzione del fondo pluriennale per la ricostruzione delle zone colpite dal terremoto.

Germania al voto nella Saar, Merkel frena l'effetto Schulz
Premiata, in sostanza, la popolarità della governatrice in carica Annegret Kramp-Karrenbauer. Perde invece ben 3 punti la Linke di Oskar Lafontaine, da sempre molto forte in questo Land.

Un miliardo all'anno per tre anni: sono queste le cifre messe in campo dal governo.

E' una scelta che caratterizzerà il decreto correttivo e per la crescita di metà aprile, sarà molto importante come messaggio della continuità degli sforzi che il Governo e tutte le istituzioni vogliono fare per questi territori. Stiamo lavorando per completare le operazioni di sopralluogo per l'agibilita' degli edifici", e' il bilancio del governo: "Completeremo in un tempo ragionevole i sopralluoghi che mancano, sono cominciate le consegna delle abitazioni di emergenze che nelle prossime settimane acquisira' ritmi piu' consistenti. E' stato avviato il percorso per la realizzazione delle 21 nuove scuole per le quali ci siamo impegnati, mentre si assicurano le soluzioni transitorie che consentono il prolungamento dell'anno scolastico. "Poi diverse misure a sostegno dei Comuni". Non dobbiamo dimenticare la gravità di quanto accaduto.

"Il Governo ha messo in campo, accanto al capitolo ricostruzione, anche uno sforzo sotto il profilo fiscale per le imprese e i Comuni".

Alla riunione con Gentiloni ed Errani erano presenti anche i tre presidenti delle regioni coinvolte.

Comments