Ad Alatri l'ultimo addio a Emanuele Morganti, ventenne ucciso dal branco

Adjust Comment Print

Migliaia di persone, una folla incredibile, una città intera e gran parte della provincia di Frosinone ha preso parte al funerale di Emanuele Morganti che si è appena concluso a Tecchiena. "Emanuele era un caciarone che ci faceva sentire vivi".

Lucia, la mamma di Emanuele che ha voluto vestire suo figlio per l'ultimo viaggio, è distrutta ma con un filo di voce, al termine della Messa, chiede la parola per ringraziare tutti: "ricordate mio figlio nelle vostre preghiere e salvate i nostri ragazzi dalle inquietudini, Dio non lo ha chiamato perché cattivo ma lo ha solo ricevuto dalla cattiveria degli uomini". La non violenza si impara in famiglia, lì si impara a non essere come Caino, a non essere analfabeti del cuore. Il giovane ha così negato ogni responsabilità nel pestaggio di Emanuele.

La chiesa è stracolma di concittadini di Emanuele, così come l'area antistante il luogo di culto. Duro anche l'omelia del Vescovo della Diocesi di Anagni-Alatri. C'è il dolore e lo sdegno di un paese nella chiesa di Tecchiena Castello, a pochi chilometri di Alatri, per i funerali del ventenne ucciso dal branco. Il signore dov'era quando Emanuele era pestato a sangue?

Tusk, Ue, niente misure punitive contro "Brexit"
Il nostro obiettivo e' chiaro: "minimizzare i costi per i cittadini e le imprese europee". Diverse le reazioni del mondo politico.

Un corteo di amici e parenti aveva precedentemente scortato il carro funebre dalla casa dove viveva il ragazzo al luogo di culto. La sarcofago è stata accolta a motivo di un esteso lode.

In chiesa sente il bisogno di parlare anche la sorella maggiore Melissa: "Sei venuto in un momento complicato per la nostra vita, ci hai portato il sorriso e asciugavi le mie lacrime quando piangevo e ciò che siamo stati non sarà mai portato via dagli assassini". In un altro striscione, ancora una foto di Emanuele sorridente e accanto la scritta 'Il perdono lasciamolo a Dio... Per Emanuele solo giustizia'.

Comments