Serie A Chievo, Maran: "Crotone? Missione vendetta"

Adjust Comment Print

Al momento non mi importa del mio futuro.

Maran sceglie Seculin tra i pali, con De Guzman e Castro ai lati di Radovanovic in mediana, Birsa trequartista alle spalle di Inglese e Pellissier. Crisetig detta i tempi a centrocampo, mentre le sorti offensive sono affidate a Falcinelli e Trotta. "Guardando la classifica - continua l'estremo difensore - non ci sono partite facili, ma bisogna iniziare da quella di domani per fare più punti degli altri". In precedenza avevano segnato Ferrari, che aveva portato in vantaggio gli ospiti ed il solito Pellissier, che aveva pareggiato per i padroni di casa.

Alla vigilia della sfida interna contro il Crotone, mister Maran ha così parlato in conferenza stampa: "Non avremo Gobbi, Sardo, Gobbi e all'ultimo si è aggiunto anche Hetemaj per un affaticamento al flessore dopo gli impegni con la sua Nazionale".

Ostacolo Pescara, Montella lancia il Milan: "L'Europa dipende da noi"
Il tecnico ha poi ha detto che per affrontare il Pescara servirà un grande atteggiamento di squadra che li aggredisca e li pressi. Non conosco i possibili nuovi proprietari ma soltanto quelli attuali, con i quali facciamo bene le cose insieme.

L'avvio di ripresa è tutto di marca ospite, con il Chievo che entra in campo con eccessiva rilassatezza. Trotta bissa qualche minuto dopo, ma sul cross di martella l'attaccante è in offside.

Subito insidioso il Chievo: Inglese e Pellissier testano i riflessi di Cordaz che in entrambe le occasioni non si fa trovare impreparato.

82' FALCINELLI 1-2 - Su un contropiede fulmineo, con la difesa del Chievo messa male, Falcinelli rientra sul sinistro e pennella un tiro a giro sul secondo palo. Il destro dal limite di Stoian mette i brividi al portiere clivense, che alza ancora in angolo. Gli assalti finali sono dunque vani e il Crotone riapre il discorso salvezza.

Comments