Un importante sito videoludico sarebbe pronto a rivelare le specifiche di Scorpio

Adjust Comment Print

Informazioni che ovviamente non sono arrivate, ma che con molta probabilità arriveranno con il prossimo E3 di Los Angeles direttamente da parte di Microsoft.

Project Scorpio: la nuova generazione Microsoft Xbox - cosa attendersi?

Stando a quanto rivelato fino ad ora, la console Project Scorpio funzionerà a 6 teraflop, in vista deilla potenza grafica da 4,2 teraflop della concorrente PlayStation 4 Pro. La console sarà la rivale numero uno di PlayStation 4 Pro lanciata da Sony a fine 2016 e la versione premium di Xbox One S. Il processore di Xbox Scorpio sarà un x86 personalizzato Jaguar AMD, la CPU è la stessa da 8 core e con 4MB di cache, viene però overcloccata a 1,75GHz rendendola più potente del 30%.

Per quanto concerne la memoria abbiamo 12GB di RAM GDDR5.

DISCO FISSO: HD da 2,5 pollici da 1TB. Se tanto mi dà tanto, ne vedremo davvero delle belle già al lancio. Resteranno dunque delusi gli appassionati che speravano nel passaggio ai piu' recenti chip Ryzen.

Avio debutta a Piazza Affari: l'analisi di Equita
A seguito della quotazione di Avio la quota di capitale detenuta da Leonardo Finmeccanica sale dal 14% al 28% circa della società. Avio ha debuttato col botto a Piazza Affari ( segmento Star ), facendo segnare in apertura un rialzo del 10,98% a 13,95 euro.

La GPU garantirà invece 6 Teraflops di potenza ed è stato ribadito che è perfettamente in grado di gestire i giochi alla risoluzione 4K nativa. Di sicuro c'è che Project Scorpio sarà retrocompatibile con i titoli Xbox One e Xbox 360, anche se i dettagli a riguardo devono ancora essere approfonditi. Il comparto audio offrirà supporto per il formato proprietario di Microsoft chiamato HRTFF, sviluppato dal team HoloLens.

Una volta arrivata sul mercato, Project Scorpio sarà sicuramente la console più potente sul mercato.

Secondo la scheda tecnica emersa, la Xbox Scorpio dovrebbe rappresentare il top in ogni settore, visto che riuscirebbe a coniugare un design molto compatto, ed un sistema di raffreddamento ad hoc, ad una potenza decisamente brutale.

Michael Pachter non si è risparmiato a dire la sua opinione in seguito all'annuncio delle specifiche tecniche di Project Scorpio.

Comments