Addio al Nintendo Classic Mini

Adjust Comment Print

Apparentemente questo potrebbe solo voler dire che la distribuzione del Nintendo Classic Mini: NES riprenderà in Nord America nel 2018, ma un rappresentante di Nintendo ha precisato che non è questa l'intenzione della compagnia: il Nintendo Classic Mini: Nintendo Entertainment System non era pensato per essere prodotto continuamente e per un lungo periodo, Nintendo ha dovuto soddisfare domande più elevate del previsto e per questo ha aumentato le scorte (almeno così sostiene) ma comunque era previsto che la sua produzione fosse limitata nel tempo. Nelle scorse ore Nintendo ha confermato i rumor in merito, annunciando tramite un suo rappresentate che entro la fine di questo aprile non verranno più inviate scorte ai retailer. Incoraggiamo chiunque sia interessato a possedere un'esemplare della console a reperirla controllandone la disponibilità presso i propri rivenditori. Ed è singolare che Nintendo abbia preso questa decisione a soli due mesi dall'annuncio dell'aumento della produzione.

Nel frattempo vi ricordiamo che gli utenti italiani possono trovare il Nintendo Classic Mini su Amazon al doppio rispetto al suo prezzo originale, ovvero a 120€, tra l'altro spedito dalla Germania.

Eutanasia: Davide è morto, annuncio di Mina Welby a Radio Radicale
Mina Welby , moglie di Piergiorgio, lo ha accompagnato in Svizzera , come aveva fatto Marco Cappato a febbrario con Dj Fabo. Affinche' riprenda la discussione, l'Associazione Luca Coscioni ha agevolato la creazione di un intergruppo parlamentare.

Negli ultimi mesi la console è divenuta quasi del tutto introvabile da ogni luogo, mentre nei mercati secondari come eBay od altri siti di vendita privata, i prezzi della stessa sono cresciuti alle stelle. Ovviamente terminerà anche la produzione degli accessori associati. Voi avete acquistato NES Mini?

Comments