Salute delle donne: una settimana di visite gratuite

Adjust Comment Print

In occasione della Giornata nazionale della salute della donna, che si celebra il 22 aprile, gli ospedali della Asl Lanciano Vasto Chieti partecipano alla seconda edizione dell'(H) Open Week con l'obiettivo di promuovere l'informazione e i servizi per la prevenzione e la cura delle principali patologie femminili.

Nella settimana dal 18 al 24 aprile, quindi, saranno offerti gratuitamente alle donne visite, consulti ed esami strumentali, nonché saranno organizzati eventi informativi e varie attività.

Dal 18 al 24 aprile attraverso il portale di Bollini Rosasarà possibile effettuare la visita desiderata, previo prenotazione, presso la struttura selezionata: sul sito si possono conoscere le strutture aderenti e le offerte disponibili.

Читайте также: Afghanistan, gli Usa lanciano la 'madre di tutte le bombe' Afghanistan

A proposito della Giornata, il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin ha detto: "Troppo spesso noi donne rinunciamo a curarci". Selezionando la regione, la città e la provincia sarà possibile conoscere i servizi messi a disposizione da ogni singolo ospedale. Il portale - sottolineano da Onda - è stato visitato da oltre 400 mila persone nell'ultima settimana e molti ospedali hanno registrato il tutto esaurito nelle prenotazioni. "La nostra quotidianità, scandita dal lavoro e dalla cura dei figli e della famiglia, dall'assistenza a genitori e parenti anziani, è considerata da molti studi come fonte di logoramento fisico e psicologico, tant'è vero che se le donne vivono di più, trascorrono gli ultimi anni della loro vita in condizioni di salute peggiori rispetto agli uomini". Per questo è fondamentale non solo occuparsi della salute femminile come valore in sé e come valore sociale, che riguarda tutti, ma agire concretamente. Con l'iniziativa '(H) Open Week' le donne verranno sensibilizzate alla cura della propria salute. "La nostra salute è la salute delle famiglie e della società".

Una locandina che informa sulla Giornata, infine, sarà esposta nelle farmacie: "Condividiamo - ha spiegato Annarosa Racca, Presidente di Federfarma- la necessità di promuovere la medicina di genere e la personalizzazione delle cure, per migliorare l'appropriatezza delle terapie. Con i Bollini Rosa, Onda promuove un approccio di genere nell'erogazione dei servizi sanitari, inoltre consente di individuare, collegare e premiare le strutture che offrono servizi dedicati alla prevenzione, diagnosi e cura delle principali patologie femminili".

L'Ospedale Franchini di Montecchio h organizzato per giovedì 20 aprile dalle 9 alle 11, un punto informativo nell'atrio dell'ospedale per dare informazioni su "Prevenzione dell'obesità", insieme alla dietista Marika Iemmi e all'infermiera Elena Capuano, e "Osteoporosi", insieme al dottor Paolo Restani, medico ortopedico.

При любом использовании материалов сайта и дочерних проектов, гиперссылка на обязательна.
«» 2007 - 2017 Copyright.
Автоматизированное извлечение информации сайта запрещено.

Код для вставки в блог

Comments