GRANDE JOYA|L'entusiasmo di Dybala \n"Una settimana magica\nFiero della mia Juve"

Adjust Comment Print

La presenza dell'Apache nella rosa bianconera è stata molto importante per Dybala: "Quando mi dissero che la Juventus era interessata a me non ci ho pensato un attimo a dire sì". Era la squadra dove giocava Tevez e per me lui è un idolo.

La doppietta al Barcellona l'ha mandato definitivamente nell'orbita dei più grandi e Gigi Buffon l'ha già inserito fra i primi 3 al mondo: "Ringrazio Gigi, ma devo ancora dimostrare tanto - si schermisce Dybala - Voglio continuare a dare il meglio di me e insieme a lui aiutare la squadra a vincere". La prima cosa che gli dissi fu: 'Carlos, ma tu rimani?'.

Galaxy S8, Samsung alla riscossa
Dopo aver raccolto 500 mila richieste nei primi giorni, Galaxy S8 ha ormai raggiunto le 750 mila prenotazioni. Il lettore di impronte digitali è posto sul retro, mentre frontalmente troviamo lo scanner dell'iride.

Non cambierà sicuramente la storia di questo campionato e delle difficoltà economiche vissute negli ultimi anni, ma si tratta pur sempre di denaro fresco che entrerà nei prossimi anni nelle casse del Palermo. Titolavano così i principali quotidiani sportivi italiani all'indomani della straordinaria vittoria della Juventus contro il Barcellona, nella gara di andata dei quarti di finale di Champions League. Alla fine ciò che si diceva era vero. Oggi quella maglia numero 21 di Pirlo è incorniciata e appesa su un muro di casa mia e adesso il suo 21 lo indosso io.

TORINO - "A Torino ci si può rilassare e vivere con calma". Nel mio villaggio giocavo da ala a sinistra in un tridente d'attacco come fa Di Maria. La prima volta che lo affrontai, mi avvicinai a lui, però poi mi frenai: "Che faccio?" In realtà avrei voluto la numero 9 ma ce l'aveva Alvaro Morata. Poi ho spostato il mio raggio d'azione sulla trequarti. A Palermo era diverso, un giorno ho vissuto qualcosa di particolare: dopo aver firmato con la Juve, tornai a Palermo perché mi mancavano i miei amici della Sicilia. Però mai l'ho visto dal vivo e non l'ho mai potuto conoscere anche se mi piacerebbe ovviamente. Andammo in spiaggia e quando stavo per uscire dal mare, ho visto che tutta la gente mi stava aspettando a riva. Il mio idolo, poi, è un trequartista, il trequartista, Juan Roman Riquelme. Pochi cambi invece in attacco, dove potrebbe essere confermata la coppia in HD, ma con Lemina e Sturaro al posto di Cuadrado e Mandzukic.

Comments