Calciomercato, il Barcellona gela il Milan per Deulofeu Lo riscatteremo

Adjust Comment Print

A tal proposito il direttore sportivo Roberto Fernandez, subito dopo la gara con la Real Sociedad, è stato molto chiaro: "Deulofeu è pronto per giocare nel Barcellona".

La verità che emerge riguarda più che altro aspetti personali e non tecnici: Deulofeu non aveva e non ha un buon rapporto con il tecnico Luis Enrique il quale, però, a fine stagione, dirà addio al Barcellona. La società partenopea è sempre alla ricerca di un esterno offensivo che possa fare le veci di Callejon sulla fascia destra e che possa sostituire Dries Mertens in caso di mancato rinnovo contrattuale. "Sicuramente giocherà nel Barcellona nella prossima stagione".

Milan, la conferenza stampa di Vincenzo Montella (Live)
Quando c'è un cambio tecnico, ci sono tante motivazioni ma comunque sarà una sfida delicata, complicata e di livello molto alto. Mi aspetto un in bocca al lupo ai nuovi proprietari e sostegno al nuovo management.

Fabio Parisi, che ha fatto da intermediario nella trattativa che ha portato Deulofeu al Milan, ha parlato ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli: "Il Barcellona deciderà di esercitare il diritto di recompra soltanto se sarà convinto di tenerlo in rosa". Dodici milioni come stabilito dalla clausola di recompra a disposizione del club spagnolo per riportare in patria il talento iberico che non andrà più in prestito: "Se sarà riscattato per restare?"

1 Deulofeu, in questi mesi in rossonero, ha avuto modo di conoscere il calcio italiano perciò al Napoli non avrebbe quei problemi di adattamento che solitamente ha un giocatore proveniente dall'estero.

Comments