F.1 - Button a Monaco con McLaren al posto di Alonso

Adjust Comment Print

"Siamo tutti contenti che la rossa sia tornata". Button ha vinto a Montecarlo nel 2009, nella stagione in cui divenne campione del Mondo.

Ma il tema della giornata sono indubbiamente i team radio al vetriolo che il due volte iridato ha lanciato come pesanti sassate contro suo muretto box quando si è trovato a dover fronteggiare una lotta impari con gli avversari. Ovviamente, mi concedo questo lusso in quanto com'è evidente non sono in lotta per il titolo. "A Montecarlo sono salito sul gradino più alto del podio nel 2009, ed è da sempre uno dei miei circuiti preferiti: essendo un tracciato cittadino, qui la bravura del pilota può effettivamente fare la differenza". Ancora una gara complicata per Alonso, costretto a concludere la propria gara con l'ennesimo ritiro: "c'è molta frustrazione - commenta lo spagnolo ai microfoni di Sky Sport F1 - ho subito sorpassi sul rettilineo che mi hanno stupito. Cercheremo di conquistare qualche punto importante per la classifica costruttori".

L'annuncio ufficiale del rientro dell'inglese è stato confermato dalla stessa McLaren via Twitter nelle ultimissime ore, ma come detto era già nell'aria da un paio di giorni.

Ecco la 'Super Bomba' sganciata dagli Usa in Afghanistan
Secondo la Bbc, la Moab non è la più potente arma non nucleare in possesso degli Stati Uniti . L'ordigno ha un sistema di guida satellitare GPS e un raggio d'azione di 150 metri.

Button residente nel Principato, ha lascito in questa stagione il suo posto in McLaren al rookie belga Stoffel Vandoorne, ma è rimasto comunque sotto contratto con la squadra.

"Mi emoziona tornare in Formula 1 per una gara e non potrei pensare a un posto migliore di Monaco per farlo: è il mio Gran Premio di casa - dice Button -".

Il boss della McLaren Eric Boullier è entusiasta di rivedere al box una vecchia conoscenza: "Siamo lieti che Jenson correrà a Monaco per Fernando".

Comments