Higuain segna e indica De Laurentiis: "E' colpa sua"

Adjust Comment Print

La serata del San Paolo Gonzalo Higuain se la ricorderà a lungo.

Ultima chicca a latere della partita di Coppa Italia Napoli Juve, dopo i diversi cinguettii contro De Laurentiis, il produttore lo ha bloccato su Twitter. Un pizzico di rammarico ci rimane. Il brasiliano è stato colpito al petto ma per fortuna non ha riportato conseguenze: il difensore bianconero ha riportato problemi temporanei, ma, per fortuna, niente di preoccupante per Dani Alves. Una somma che il Napoli ha versato all'erario per conto di Higuain, trattenendoli dalla sua busta paga. I complimenti di De Laurentiis? La sensazione, nel guardare la partita singola, è che ora li possiamo battere, non solo giocarcela. Contro la Juventus qualche episodio non sfortunato occorre. Ci va quella che da anni vince il campionato. Tuttavia il Napoli è distratto e si fa bucare nuovamente dall'ex di turno che dall'altezza del dischetto chiude virtualmente il match.

F.1 - Button a Monaco con McLaren al posto di Alonso
Button ha vinto a Montecarlo nel 2009, nella stagione in cui divenne campione del Mondo. Cercheremo di conquistare qualche punto importante per la classifica costruttori".

Higuain ha scelto di rivolgersi al Collegio arbitrale, un organo di giustizia sportiva, essendo soggetto alla clausola compromissoria, nello scorso marzo e ha nominato il proprio arbitro che ha accettato l'incarico. Ed ancora, su cosa manca alla sua squadra per fare il definitivo salto di qualità: "Dobbiamo finire un percorso di crescita, individuale, di squadra, di personalità, di cattiveria". Domenica abbiamo messo sotto la Juve, oggi ne ha abbiamo cambiati 6 o 7 e comunque l'abbiamo messa sotto. "Cuadrado esagerato? Secondo noi sì, il regolamento è un po' troppo largo, io sarei molto più tollerante con un giocatore a rischio secondo giallo, rispetto ad uno che simula e perde spesso tempo".

Il migliore in campo per gli azzurri invece, è stato ancora una volta Insigne, lodato dal suo tecnico: "Insigne comincia ad entrare nell'età giusta per maturare, sia a livello personale che calcistico". Nel panorama del calcio italiano in questo momento è il più talentuoso.

Comments