Meteo, da martedì torna l'inverno: piogge e temperature giù di 10 gradi

Adjust Comment Print

Ci siamo! La fase fredda che rincorriamo da giorni su carte e modelli sta per divenire realtà sulla nostra Penisola. Venti abbastanza forti attesi sulle Alpi e nelle vallate, con raffiche anche superiori ai 70 km/h. "Tra la fine di martedì e la giornata di venerdì un nucleo di aria fredda proveniente dal Nord Europa causerà un brusco calo termico con temperature in diminuzione anche di 8-10 gradi e - affermano i meteorologi - il ritorno della neve in montagna, localmente anche a quote inferiori a 1000 metri". Per lunedì è previsto bel tempo con prevalenza di cielo sereno o poco nuvoloso al Centro Nord e in Sardegna, mentre sono previsti deboli temporali all'estremo Nord Est e sul versante adriatico.

È come avevamo già detto una Pasquetta con meteo instabile in molte zone della Campania, cui si aggiungono rovesci via via più localizzati e con ampie schiarite soleggiate in giornata.

Vendetta Mou: 2-0 a Conte. Il Man Utd riapre la Premier
Sono qui per lui, quando ho analizzato la proposta del club ho tenuto in conto che avrei lavorato con un grande allenatore. Il Chelsea (quinta sconfitta in Premier ) è ancora primo, ma da adesso non può più sbagliare.

Martedì le temperature caleranno bruscamente al Nord, dove in Valpadana non si supereranno i 15-17°C; al Centro-Sud i valori saranno ancora miti e intorno ai 20°C. Fenomeni temporaleschi anche su parte del Nordest. Soleggiato il Nord Ovest, la Toscana e le isole. L'apice freddo arriverà giovedì. Qualche pioggia insiste anche in Veneto; qualche acquazzone nel Lazio.

Tra la giornata di domani fino a sabato l'Italia sarà interessata da una massa d'aria relativamente fredda che porterà un abbassamento delle temperature anche sensibile. "E sempre per giovedì 20 gli esperti prevedono temperature vicine allo zero in Pianura Padana, fino a -8/-10° sulle Alpi".

Comments