Un arresto nell'Imperiese, stupefacente nascosto in casa

Adjust Comment Print

La sostanza stupefacente veniva sequestrata mentre l'uomo veniva prima accompagnato in caserma e poi tradotto presso la casa circondariale di Larino.

Ad effettuare il controllo e la perquisizione sono stati i poliziotti delle "Volanti" del commissariato di Licata.

Sarebbe stato trovato in possesso di 31 grammi di hashish, suddiviso in due involucri di carta stagnola.

Turchia, Erdogan vince di misura
Chi vota no alla sua riforma sta con i terroristi, con l'Europa , con l'Occidente con tutto ciò che vuole indebolire la Turchia . Le elezioni della Grande Assemblea Nazionale e del presidente si terranno contemporaneamente ogni 5 anni e non più 4.

I colleghi della stazione di Valmadrera hanno invece arrestato un cittadino di Malgrate, M.C. classe 1981, che dovrà scontare in carcere un cumulo di pena di tre anni, tre mesi e 28 giorni per reati contro il patrimonio commessi nel 2016. Il contenuto della nota, della quale viene riportato testualmente il contenuto completo, e' stato divulgato, alle ore 13, anche sulle pagine del portale web della Polizia di Stato, sul quale e' stata rilanciata la notizia.

Nella successiva perquisizione, nascosta nell'imbottitura di una poltrona della camera da letto, gli agenti hanno trovato una piccola cassaforte di metallo al cui interno c'erano 15.340 euro in contanti in banconote di vario taglio e un bilancino di precisione.

I poliziotti del Commissariato Vicaria Mercato hanno arrestato un 29enne napoletano con l'accusa di detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio. Fonte: sito web della Polizia di Stato.

Comments