Caso Cucchi, la Cassazione annulla l'assoluzione dei medici: "Stefano si poteva salvare"

Adjust Comment Print

"Perfetto, sono contento". Questa la prima reazione dell'avvocato Fabio Anselmo, legale della famiglia Cucchi, poco dopo la notizia che la Cassazione ha annullato la sentenza dell'Appello bis che aveva assolto i cinque medici dell'ospedale Pertini, accusati dell'omicidio colposo di Stefano Cucchi. "Ci siamo trovati improvvisamente a non essere sostenuti dalla Procura, in primo e secondo grado lo siamo stati ma questo non ha cambiato le sorti del giudizio dimostrando la terzietà dei giudici". Il Pg, Antonio Mura, in Cassazione, ha chiesto la condanna dei cinque medici dell'ospedale Pertini di Roma. Il Collegio della Cassazione è stato presieduto da Antonella Mazzei. ILARIA CUCCHI: "SEGNALE DI SPERANZA" "È un grande segnale di speranza per tutte le persone che attendono giustizia ed è la dimostrazione che vale la pena non smettere mai di credere nella giustizia".

Il Pg, Antonio Mura, ha dato vita ad un vero e proprio dibattito davanti alla Cassazione, nell'ambito del processo su Stefano Cucchi. "Dal 19 ottobre se i medici avessero letto congiuntamente tutti i dati disponibili delle analisi di Cucchi, avrebbero potuto chiamare un nutrizionista e apprestare le cure necessarie", ha concluso.

Secondo SuperData Nintendo ha venduto 24 milioni di Switch
Minecraft: Nintendo Switch Edition: uno dei giochi più amati di tutti i tempi sta per arrivare su Nintendo Switch . Per l'esattezza, Arms sarà disponibile a partire dal 16 giugno .

Ricordiamo che il trentenne, arrestato per droga, fu ricoverato nell'ospedale dal 17 al 22 ottobre 2009. La quinta sezione penale della Cassazione ha confermato la sentenza di assoluzione pronunciata nei confronti dell'imputata dalla Corte d'appello di Palermo il 2 ottobre 2015. I camici bianchi prosciolti nell'appello bis con la formula "perché il fatto non sussiste" sono: il primario Aldo Fierro, Stefania Corbi, Flaminia Bruno, Luigi Preite De Marchis e Silvia Di Carlo.

L'annullamento delle assoluzioni dei medici salva i risarcimenti per le parti civili Comune di Roma e Cittadinanza Attiva.

Comments