Champions, Leicester-Atletico Madrid 1-1: Simeone ferma la favola inglese

Adjust Comment Print

L'Atletico ha pareggiato 1-1 in casa con il Leicester di Shakespeare e sono stati proprio i biancorossi di Simeone ad aprire le danze con il gol di Saul Niguez, a cui ha risposto Vardy. L'1-1 del King Power Stadium basta e avanza ai Colchoneros, già forti del successo di misura ottenuto in casa una settimana fa. Attacca a getto continuo per tutta la ripresa, rivelandosi l'arma a sorpresa di una squadra gagliarda: crea scompiglio, si mangia un gol, poi ne regala uno a Vardy. Il Leicester sa di potersi giocare le sue carte e inizia con un buon piglio: buona al 21' l'occasione che capita sul destro di Okazaki, dopo un azione in velocità Mahrez-Vardy, ma la conclusione del giapponese termina alta. Il tecnico dei blancos preferisce non rischiarlo e alla stampa chiarisce di essere pienamente consapevole che i tedeschi venderanno cara la pelle.

Chiara Ferragni e Fedez si sono lasciati?
Il web si scatena dopo il de-follow su Instagram poi l'allarme rientra ma il dubbio serpeggia sulla rete. Mi manchi , forse proprio per ribadire questa lontananza.

Nel secondo tempo ci sono più occasioni da gol. Dopo sei anni alla guida del club, l'influenza di Simeone non si è ancora esaurita. L'attaccante delle foxes continua ad imperversare nell'area di rigore avversaria rendendosi pericoloso con un colpo di tacco su assist di Mahrez, ma la finezza del centravanti inglese viene raccolta senza troppi problemi da Oblak. Sarebbe un'agonia sia per noi che per loro. La vittoria dei Colchoneros, a quota 1.91, è il risultato più probabile secondo i bookmaker, seguita dal pareggio (che agli spagnoli basterebbe) a 3.40. Gli inglesi sfiorano più volte il raddoppio: prima con lo stesso Vardy, poi con Ulloa e Ndidi.

Comments