Scontro social tra Di Maio e Saviano sui migranti

Adjust Comment Print

Lo scrittore a stretto giro di posta risponde al vicepresidente della Camera accusandolo di essere "in cerca dei voti di tutti quelli che i migranti li vorrebbero morti in fondo al mare" e difendendosi dalla "velata" accusa di essere corresponsabile con il suo buonismo dei crimini commessi sulla pelle degli immigrati. "Come nel Cile di Pinochet. o era Venezuela?", scrive oggi Saviano su Twitter alludendo alla ormai celebre gaffe dell'esponente M5S che su Fb collocò il regime del generale in Venezuela anziché in Cile. Ma non mi interessa la politica politicante, dunque non lo farò.

"Su questa vicenda vogliamo andare fino in fondo" ha ribadito Di Maio. "Sono personalmente indignato - prosegue - e come cittadino che ha scelto la strada della legalità, anche a rischio della propria vita, sono convinto che i partiti debbano operare una grossa pulizia, se vogliono apporre al bavero la stella della legalità".

Juventus: accordo con il Boca per l'acquisto di Bentancur, contratto quinquennale
Quantità, qualità, prezzo non eccessivo: l'acquisto sembra dei migliori, adesso aspettiamo il campo. Agli argentini anche il 50% di una eventuale rivendita del calciatore.

Così Luigi Di Maio torna con un post su Fb sulla questione migranti e attacca: "C'è un club di ipocriti in questo Paese che ha sempre finto di non vedere il business sull'immigrazione (forse perché gli faceva comodo?)". Poi sono caduti tutti dalle nuvole quando ci siamo ritrovati Mafia Capitale e "gli immigrati che fruttavano più soldi della droga" (Buzzi docet). Che messaggio ritiene di inviare a chi a Mondragone si batte ogni giorno contro la camorra? -prosegue l'europarlamentare Pd - Io spero con tutta me stessa che Di Maio voglia chiarire immediatamente da che parte sta. "E voglio vederci chiaro, perché quello di cui parliamo è una tema di sicurezza nazionale e non può essere ridotto a un mero dibattito tra le diverse sensibilità politiche".

Di Maio ha anche annunciato la presentazione di un'interrogazione al ministro Minniti, del resto si parla di un'inchiesta della Procura di Catania sull'escalation di arrivi dei migranti negli ultimi giorni (ottomila in Sicilia in 72 ore). Quanti? E perchè? Chi paga questi Taxi?

Comments