Unterseen. Trovati i cadaveri di tre italiani: una coppia e un parente

Adjust Comment Print

Secondo la stampa elvetica si tratterebbe di italiani di origini napoletane, una coppia ed il fratello di lei.

Inutili i soccorsi i due uomini e una donna sono deceduti poco dopo il ritrovamento al piano terra di un lussuoso villino. Per ora non si è certi se alla lite abbiano partecipato terze persone, poi dileguatesi.

Sono stati i loro vicini di casa ad allarmare la polizia alle 5:15 di mattina, per segnalare una lite furibonda. La segnalazione indicava la presenza di diversi feriti in un appartamento a tre piani a Unterseen. Si tratta di due coniugi di origini partenopea: Pasquale Orefice, noto imprenditore ittico della zona, e Anna Esposito, residente in Svizzera da 25 anni, insieme al fratello della donna.

Champions League: doppio Dybala, poi Chiellini . Juve - Barcellona 3-0
Nel finale i Blaugrana provano a segnare almeno la rete della bandiera mala difesa della Juventus non rischia nulla. Questa volta più che paura hanno suscitato ammirazione per il totale controllo della partita.

Sempre secondo la fonte Berner Zeitung, l'uomo deceduto lavorava per una ditta ad Unterseen e viveva lì con la moglie da circa 10 anni. Vani sono risultati i tentativi di rianimazione.

Al momento non vi sono indizi che lascino pensare all'intervento di estranei ma tutto porta a credere all'esito violento di un diverbio all'interno della stessa famiglia. Probabilmente i tre hanno avuto un diverbio finito male, in quanto sfociato in tragedia viste le numerose ferite gravi riportate sul corpo delle vittime.

Comments