Nba, playoff: Thomas ne fa 53 agli Wizards: è 2-0 Boston

Adjust Comment Print

Nonostante il successo Boston non poteva che iniziare con un parziale peggiore, con Washington che però ancora una volta non ne ha abbastanza per tenere a debita distanza i Celtics e provare a portarsi a casa la vittoria.

A fine gara, durante l'intervista rilasciata ai media ha spiegato la motivazione che lo ha spinto a compiere una prestazione incredibile come quella di gara 2: "Oggi è il compleanno di mia sorella, avrebbe compiuto gli anni".

Emma Marrone, sul suo scherzo interviene il Telefono Rosa
Andreas impara con la Peparini la coreografia che dovrà ballare durante la performance di Amy Macdonald . Anche alcune testate internazionali si sono occupate della vicenda.

I Boston Celtics battono 129-119 in rimonta e dopo un supplementare gli Washington Wizards e si portano sul 2-0 nella serie di secondo turno a Est. "Non è stata una giornata facile, il pensiero era per Chyna, e dopo l'intervento di lunedì ai denti, durato almeno quattro ore, ero molto stanco".

Nessuna rissa, nessun placcaggio rugbistico: Isaiah ha "semplicemente" sbattuto contro il suo avversario e... via, un suo dente ha spiccato il volo. Il playmaker ha sfiorato il record di punti per un giocatore di Boston in una gara di playoff: meglio di Bill Russell e Bob Cousy, meglio di Larry Bird e Kevin McHale, soltanto John Havlicek ha fatto meglio (54 punti nei playoff del 1973). Il protagonista è un commovente Isaiah Thomas che segna 53 punti, 29 dei quali tra quarto periodo e overtime: è il suo massimo in carriera, il primo Celtic a superare i 50 nei playoff dai 51 di Ray Allen nel 2009 e il massimo in NBA dai 55 di Iverson nel 2003. I Wizards nel viaggio di ritorno penseranno tanto, sapendo di poter anche vincere le prossime due e di potersela giocare benissimo, se solo si svegliasse il resto del roster nella metà campo offensiva.

Comments