Ruote sgonfie per Fca. Analisti divisi dopo le vendite di aprile

Adjust Comment Print

La quota di mercato ad aprile si è attestata al 29,37% rispetto al 29,26% dello stesso periodo dello scorso anno. Nel mese di aprile 2017 il Gruppo ha accresciuto del 4,3% la sua quota di mercato, raggiungendo i valori più elevati dal 2009.

(Teleborsa) - Dopo una crescita del 12% nel primo trimestre, con aprile è arrivato il primo dato negativo per il mercato dell'auto. FCA ha ottenuto una quota del 29,2 per cento, in crescita di 0,1 punti percentuali rispetto a un anno fa, in un mercato fortemente condizionato da festività e "ponti". Nel cumulato da inizio anno, presentano risultati positivi Fiat (+9,1%), Alfa Romeo (+35,7%), Lancia/Chrysler (+2,8%) e Jeep (+6,6%), a cui si affiancano Maserati (+125%) e Lamborghini (+8,5%).

Continua la corsa di Fca sul mercato tedesco.

La Torre Nera ha svelato il suo primo, incredibile trailer!
Al loro fianco nel cast spiccano i nomi di Abbey Lee, Tom Taylor, Fran Kranz e Katheryn Winnick. La Torre Nera è il settimo romanzo della serie La torre nera scritta da Stephen King.

Sono sei, ad aprile, i marchi italiani nella top ten delle vendite, con Fiat Panda sempre in testa (11.873 unità), anche nella classifica dei primi quattro mesi, seguita da Lancia Ypsilon (5.849) e Fiat Tipo (5.225), che invertono le rispettive posizioni rispetto al mese precedente. "Non è una battuta d'arresto", ma "soltanto un effetto di calendario" dovuto a due giorni lavorativi in meno, alle feste di Pasqua e ai 'ponti´, la ripresa continuerà a maggio, afferma Gian Primo Quagliano, presidente del Centro Studi Promotor.

Le nuove immatricolazioni ad aprile 2017 vedono un calo del 3,83%, con un forte segno meno per i privati, a meno 15,93% e soprattutto nelle flotte di proprietà in leasing, a meno 17,35%, con un minor calo per il Noleggio a Lungo Termine, a meno 1,99% secondo i dati elaborati da Dataforce su fonte del Ministero delle Infrastrutture e Trasporti e Aci. Il che porterebbe le immatricolazioni totali a circa 1.950.000 pezzi. I tre colossi di Detroit hanno tutti segnato vendite deboli con flessioni tra il 5,8% e il 7,1%.

Comments