Di Francesco: "Il mio futuro? Ci rivedremo per fare valutazioni"

Adjust Comment Print

"Di finire in modo degno questa stagione, di fare il meglio possibile". Sulla contestazione: "E' giusta". L'esonero di Pioli? "Sono rimasto spiazzato a dire il vero". Mi ha colto di sorpresa la chiamata di Ausilio.Pioli l'ho salutato quando è venuto a portare via la sua roba. Questa settimana ho preparato più che altro la testa della mia squadra. La squadra arriva da un periodo negativo e per stessa ammissione dei ragazzi c'è stata qualche mancanza nell'ultimo periodo, oltre a situazioni sfortunate. Dobbiamo vincere, dipende da noi. "Ho provato a dare un po' di ordine e cercato di far trovare alla squadra lo spirito giusto", ha spiegato in conferenza stampa il mister della Primavera, incaricato di risollevare i nerazzurri ancora in corsa per l'Europa. I giocatori sanno che l'Inter non può permettersi di chiudere il campionato con 10 sconfitte, ci serve un cambio di marcia soprattutto mentale. Sarebbe assurdo per questa rosa. Non sono riusciti a reagire. Cercherò di mettere in campo la squadra migliore domani, farò delle valutazioni. Alcuni giocatori hanno dichiarato di aver mollato, in un certo senso è una dimostrazione di genuinità e umiltà. Tanti lo avrebbero nascosto, loro lo hanno ammesso. Ha fatto benissimo alla Juve e in Nazionale, ha dimostrato in Inghilterra di essere un grande allenatore: "sa usare qualsiasi tipo di modulo, è un allenatore top". "Dobbiamo riattaccare la spina, anche per rispetto nei confronti dei nostri tifosi e della loro passione, che domani li porterà a riempire per l'ennesima volta San Siro", ha continuato Vecchi.

Ti preoccupa la contestazione del pubblico? L'Inter è talmente importante che non può pensare di finire settima in classifica. Bisogna essere forti e avere la capacità e la bravura di dimostrare sul campo l'impegno. "Lo è comunque, quel che accadrà domani è normale".

CARTA BIANCA - La società cosa ha chiesto a Vecchi? Che atmosfera ha trovato nello spogliatoio? Ora la stagione sta volgendo al termine e sembra fallimentare. Fino a quando ci sarà questo obiettivo non convocherò dieci giocatori della Primavera.

"Ho detto che in questa settimana ci vedremo sicuramente per definire il futuro. Voglio dare una mano a questa società e aiutare la prima squadra". L'Europa League è un obiettivo che vogliamo raggiungere.

Quanto è difficile riaccendere l'interruttore? "E tornerò felicemente a fare le Final eight con i ragazzi". "Dopodiché è logico che per la mia carriera potrebbe essere qualcosa di positivo". Ma io ero stupito all'inizio quando le cose andavano meno bene.

Pil, confermate previsioni di crescita. E migliora il nostro deficit
Secondo Bruxelles, i rischi legati alle incertezze globali sono "più equilibrati" rispetto all'inverno, ma si stanno riducendo. La Commissione europea si preoccupa dell'instabilità politica a pochi mesi dalle prossime elezioni.

Ha chiesto a Icardi di dare qualcosa in più?

"Sarei un pazzo se adesso cambiassi formazione dopo tre giorni di lavoro".

"E' motivato, come gli altri".

Su Gabigol: "L'ho visto come gli altri, si sta allenando bene".

Comments