Salernitana-Avellino, Novellino: "Vogliamo la salvezza, serve cattiveria agonistica"

Adjust Comment Print

La Salernitana supera l'Avellino e si aggiudica il derby campano. Walter Lenin Novellino in conferenza stampa ha presentato il match di domani: "Abbiamo scritto un bellissimo libro che però va chiuso". E, come spesso accade, quando le cose non vanno comincia a girarti pure male: inerzia della partita sbloccata nel nostro miglior momento da un gol di Coda in posizione dubbia. Sapevamo che per il Catania non sarebbe stato facile superare gli amici di Santa Maria Capua Vetere, ma non potevamo essere certi di poter arrivare a giocarci questa importantissima partita.

Domani, peseranno le assenze di Gonzalez e Laverone (ex di turno), che lavverano un vuoto non da poco sulla corsia destra: "Sono due giocatori importanti ma non sono uno di quelli a cui piace trovare alibi ancor prima di giocare. Lavoriamo per un obiettivo importante: tenere l'Avellino in Serie B. Scenderemo in campo per ottenere un risultato importante e abbiamo anche la struttura per farlo". Domenica affronteremo una squadra che, a conti fatti, ci ha battuti ma ha anche perso con noi: ma in campionato è un'altra cosa, ci sono tanti ragionamenti legati ad aritmetica e punteggio in classifica che ora, trattandosi di partita secca, non hanno più alcun senso.

Giro d'Italia: Lo spagnolo Izagirre primo a Peschici, secondo l'italiano Visconti
La fuga partita 60 chilometri dal via ha caratterizzato tutta questa frazione, con 16 corridori che hanno preso il largo. FINALE IMPREVEDIBILE Ai 9 km dal traguardo è partito dal gruppo Mikel Landa ( Team Sky ), provando un attacco sorpresa.

L'APPROCCIO CHE SERVE - "Ho la disponibilità di tutti e spero che la squadra abbia l'approccio giusto una volta scesa in campo. La squadra sa quanto sia importante mantenere la categoria e sa quanto pesa la maglia verde".

Comments