Matteo Renzi e l'ossessione di De Bortoli: un fact checking

Adjust Comment Print

Sulla legge elettorale "io spero che ci sia un principio fondamentale: che il cittadino possa decidere liberamente e che a quella scelta corrisponda la possibilità di governare".

Sulla vicenda di Banca Etruria Renzi sbotta: "Basta pettegolezzi e polemiche" dice il segretario Pd, a L'Arena condotta da Massimo Giletti, avanzando nuove accuse all'ex direttore del Corriere della Sera,"De Bortoli ha fatto una bellissima operazione di marketing per lanciare il suo libro", perché, sottolinea, "la Boschi come tutti i membri del governo hanno dimostrato che non c'è nessun favoritismo".

Dal canto suo Ferruccio De Bortoli replica così dalle pagine del Corriere della Sera: "Ho letto la bella intervista che Matteo Renzi ha rilasciato al Foglio". E insiste sul fatto che si sta facendo "un gran confusione": per questo riferisce di aver detto ai suoi: "Diamo una mano a una legge di buonsenso, ma non facciamoci prendere in giro". Io sono un politico un po' diverso dagli altri, ma sulla vicenda che ha riguardato mio padre, sul caso Consip, mi chiedo: perché non ne parla più nessuno? "Essere bocciati da una commissione parlamentare non è piacevole, lo capisco".

"A me e al Pd - ha ammesso Renzi - conviene votare a fine legislatura, tra febbraio e maggio del prossimo anno".

Per Chiara Ferragni se si parla di portafoglio è meglio l'ex
Su Netlog e DuePuntoZero , Chiara da Cremona si firmava con " Diavoletta87 " attivando addirittura un primissimo blog a suo nome. Chiara Ferragni , appena salita sul palco, ha avuto in dedica una canzone d'amore e poi un bellissimo anello di fidanzamento.

Per l'ex premier "che Unicredit studiasse il dossier Etruria è il segreto di Pulcinella". Banca Etruria fu commissariata dal mio governo: siamo stati molto duri con tutti. Banca Etruria rappresenta meno del 2 per cento delle perdite delle banche nel periodo 2011-2016. "Io penso di sì", risponde Renzi: "il Pd è l'unico grande partito di governo che esiste in Italia" e "la scissione ha lasciato una traccia emotiva vera e profonda nei cuori di qualche militante ma a livello elettorale non ci ha danneggiato". Sulle banche qualcosa non ha funzionato, noi abbiamo detto: facciamo parlare la magistratura. "Le persone oneste non hanno niente di cui aver paura", sottolinea, dopo il botta e risposta a distanza con l'ex direttore del Corriere della Sera.

Ferruccio de Bortoli al centro della polemica politica e finanziaria. "In ogni caso - aggiunge - se riusciamo ad accogliere l'appello di Mattarella e fare una legge che aiuti davvero la governabilità e il maggioritario per me è meglio". E se per caso in Italia dovessero prevalere quei nazional-populisti temuti ma sconfitti altrove, peggio per gli italiani, cui i tedeschi e i francesi non correrebbero certo incontro.

Per concludere vorrei ricordare un dettaglio. So che è ossessionato da me.

Comments