Spalletti: "Roma tignosa, pensiamo solo al secondo posto"

Adjust Comment Print

Dimostrando a sé stessi di essere all'altezza della Juve. Chiedendogli altro non lo metti a suo agio, ha fatto una partita buona ma inferiore a quanto può fare. "Noi siamo d'accordo con Spalletti di sederci a un tavolo a fine campionato e definire i progetti futuro".

Questa la risposta del direttore di Kiss Kiss Napoli Valter De Maggio:"Per me non dovremmo mai guardare in casa d'altri, io penso a battere a Pescara, Sassuolo e Palermo, se il Napoli avesse vinto queste gare ora sarebbe primo!" Stiamo già pensando a possibili soluzioni. Quindici giorni, però, in cui Spalletti proverà a portare la Roma in quel porto che si chiama Champions League diretta.

Lo chiamano "zingaro si m...", la risposta di Mihajlovic e' da applausi!
Abbiamo messo Gustafson sperando di avere più vivacità ma con ogni tipo di cambio questa partita l'avremmo persa. Fa male prendere cinque gol: oggi non si è visto il dna di questa squadra.

"Quello che ci siam detti tutta la settimana aldilà delle complicazioni, che comunque ci sono sempre quando devi vincere partite, con un avversario forte come il Napoli che crea problemi gara dopo gara, diventa difficile". Fischi alla lettura delle formazioni, invece, quando lo speaker legge il nome di Spalletti: il popolo giallorosso non sembra aver perdonato al tecnico la gestione di Francesco e il suo mancato ingresso a Milano. E' opinabile. Sicuramente la scuola italiana è di altissimo livello e lo stanno facendo vedere molti allenatori come Conte al Chelsea e Carlo Ancelotti al Bayern, ai quali vanno fatti i complimenti. Dentro gli spogliatoi si parla solo di quelle che dovevano essere sulle uscite di palla di Benatia, trovare la copertura su queste linee di passaggio e possibilmente difendere andando avanti, mentre all'inizio non ci siamo riusciti bene. Il presidente Pallotta ha fatto un investimento straordinario convincendo Monchi (il nuovo ds, ndr) a lasciare Siviglia e a scegliere la Roma. "La volontà è crescere ancora per puntare a quei trofei che questa città merita e vuole da tanti anni".

Comments