Lega Pro playoff, Juve Stabia-Catania 0-0: tabellino e highlights. Diretta

Adjust Comment Print

Quanta sofferenza ma missione compiuta da parte della Juve Stabia che pareggia per 0-0 contro il Catania ma forte della migliore posizione in classifica passa al turno successivo dei play off.4-3-3 per entrambi i tecnici, Juve Stabia con la formazione tipo, con Kanoute e Lisi ai lati di Ripa. Etnei a casa e Vespe agli ottavi. L'unico pericoloso degli ospiti e Djordjevic, ma la rete non arriva da ambo le parti. Incredibile la spinta della curva sud, autentico 12°uomo in campo e bella la cornice di pubblico presente ieri sugli spalti.

La gara scorre senza troppe occasioni.

La scelta di anticipare la partita della Reggiana e di farla disputare alla sera favorisce inoltre il maggior numero di afflusso di tifosi che, pur con la gara che si disputa in un giorno lavorativo, riusciranno ad essere presenti in tanti sugli spalti del Città del Tricolore considerando che il fischio d'inizio è stato fissato alle ore 20.30.

'Uomini e Donne', la scelta di Luca Onestini e Soleil Sorge
E di conseguenza ci chiediamo se questa scelta non sia solo frutto di un ragionamento interessato che punta solo alla visibilità. Ha vissuto ad Istanbul per due anni e parla diverse lingue tra cui il portoghese, l'inglese, lo spagnolo e un po' di turco.

JUVE STABIA: Russo, Cancellotti, Morero, Camigliano, Liviero, Mastalli, Capodaglio (71' Izzillo), Matute, Kanoute (75' Cutolo), Ripa, Lisi (89' Atanasov).

Nel primo tempo l migliori occasioni sono per la Juve Stabia: al 15' Ripa di testa in area catanese su cross da sinistra, mette di poco fuori. La squadra infatti, nonostante la bruciante sconfitta, è uscita dal campo applaudita dai propri tifosi che hanno ringraziato squadra e società per il bel campionato disputato. Nel finale il Catania prova anche la carta Tavares che prende il posto di Scoppa, i rossazzurri provano a reagire confidando sulle ripartenze, ma le vespe si dimostrano compatte chiudendo il match sullo 0 a 0. "Rispettiamo tanto il Catania e secondo il mio parere i rossoblu sono l'avversario peggiore che ci poteva capitare in questo turno secco dei playoff, però non ci cambia nulla e la squadra è determinata nel voler cominciare bene".

Comments