Napoli: nuova pretendente inglese per Mertens

Adjust Comment Print

Il club azzurro, infatti, dopo avere raggiunto un accordo per il prolungamento del contratto di Lorenzo Insigne, sembra ad un passo anche quello di Dries Mertens. Il presidente De Laurentiis ha accontentato le richieste del calciatore che chiedeva un aumento corposo rispetto agli 1,2 milioni percepiti attualmente.

Mertens, il cui contratto scadeva al 30 giugno 2018, ha dunque rinnovato fino al 30 giugno 2021, con un ingaggio pari a quattro milioni di euro a stagione più bonus. Anche se la presenza di una clausola nel nuovo contratto potrebbe portare Mertens a lasciare Napoli. Nonostante la partenza di un fuoriclasse assoluto come il 'Pipita', però, l'attacco di Maurizio Sarri non ha avvertito nessuna crisi e, anzi, ha addirittura migliorato i propri numeri. Il rinnovo Mertens è ormai cosa fatta con la società azzurra ed il giocatore, grande protagonista della stagione del Napoli, che hanno trovato l'accordo per proseguire insieme ancora per diverse stagioni. Ma il rapido attaccante azzurro non è divenuto fondamentale in questa stagione solo grazie ai tanti gol segnati tra campionato e coppe.

Non passa l'Italicum bis, testo base ritirato. Il Pd fa lo sgambetto
Quanto al suo ruolo di relatore, il presidente della commissione Affari costituzionali si è riservato di decidere entro domani. La proposta renziana è nota solo per sommi capi: un po' ricalca il sistema tedesco e un po' il Mattarellum .

Il Napoli può finalmente tirare un sospiro di sollievo e far dormire sogni tranquilli ai tifosi partenopei.

Ma durante l'intero incontro, come ha reagito Dries dall'altra parte?

Comments