Sky presenta a Milano la "Twin Peaks Experience"

Adjust Comment Print

David Lynch ha tenuto la trama di Twin Peaks 3 all'oscuro proprio per aumentare la curiosità intorno al fenomeno degli anni novanta. Pochi teaser. Pochissime foto promozionali.

La "svista" si è verificata poco dopo l'anteprima mondiale, sabato sera a Los Angeles, in cui sono stati mostrati per la prima volta i primi due episodi della terza stagione.

Roma - "Quando David Lynch mi ha chiamata e mi ha detto che mi voleva proporre una cosa..." Egli è ritornato a lavorare al franchise non perchè pensasse fosse rimasto qualcosa in sospeso. In errore è stata anticipata di quasi 24 ore la partenza dell'attesa serie televisiva Twin Peaks. Se a questo si aggiunge una galleria di personaggi fuori dalle righe e uno sfondo metafisico minaccioso, si capisce benissimo come la serie sia diventata un cult negli anni successivi. Non aspettatevi però nessuno spoiler all'orizzonte: "Personalmente non voglio sapere nulla di qualcosa prima di vederlo". Voglio vivere l'esperienza in un modo puro ed essere trascinato in un mondo dove vivo questa esperienza. "Penso che sia una cosa sempre più difficile da fare di questi tempi".

Grande, grandissima assenza all'interno della terza stagione di Twin Peaks è quella di Donna Hayward, interpretata da Lara Flynn Boyle.

Consip, Renzi: "Qualcuno viola la legge e non siamo noi"
Il dibattito sulle intercettazioni è il dito, noi non perdiamo di vista la luna: chi ha violato la legge deve pagare". Repubblica: " Consip , scontro sulla telefonata tra Renzi e il padre"; La Stampa: "La madre fermò Renzi".

Inoltre, Lynch ha raccontato di non avere un personaggio preferito, amandoli tutti in modo uguale.

Alle ore 20:30 si cambierà location per la Twin Peaks Experience, ci trasferiremo in Piazza Santa Caterina tra ombre, luci, suoni e visioni. Nonostante l'ottimo successo iniziale della prima stagione nel 1990, gli scarsi risultati della seconda portarono il canale statunitense Abc a cancellare la serie nella seconda stagione.

"Io faccio questo mestiere perché sono una molto emotiva - ha aggiunto - faccio un mestiere legato alle emozioni, giusto per me".

"Non ti fermi a metà di un film per lasciare la regia a un'altra persona".

Comments