Trump in Vaticano, stretta di mano con il Papa

Adjust Comment Print

Scartata l'ipotesi, inizialmente presa in considerazione, di arrivare in elicottero (la sicurezza del presidente avrebbe previsto l'arrivo di almeno tre-quattro velivoli), si è studiato un percorso che ha contemplato l'ingresso per la Porta del Perugino, sul lato del Vaticano che dà verso via Gregorio VII, e da lì il corteo di Trump si è snodato indisturbato all'interno dello Stato più piccolo del mondo per giungere al Cortile di San Damaso dove i leader in visita ufficiale sono stati accolti da un drappello di Guardie Svizzere e dal Prefetto della Casa Pontificia.

L'incontro è durato in tutto 40 minuti.

Giornata intensa per il presidente Donald Trump a Roma.

Al presidente Usa anche il messaggio per la Giornata della Pace e il medaglione con l'ulivo della pace.

Sky presenta a Milano la "Twin Peaks Experience"
Non aspettatevi però nessuno spoiler all'orizzonte: "Personalmente non voglio sapere nulla di qualcosa prima di vederlo". Inoltre, Lynch ha raccontato di non avere un personaggio preferito, amandoli tutti in modo uguale.

Il Pontefice ha accolto il presidente Trump con una stretta di mano, nella Sala del Tronetto.

Il pool di giornalisti della Casa Bianca al seguito di Trump ha riferito che tra i vari doni il Papa ha regalato al presidente americano anche tre libri, sulla famiglia, la gioia del Vangelo e "la cura della nostra casa comune: l'ambiente". Trump ha salutato la firts lady Melania Trump con una stretta di mano e, su sua richiesta, ha benedetto un rosario che lei gli ha mostrato. Alle 8.30 l'auto presidenziale ha varcato il cancello del Vaticano.

Ad accompagnare Donald Trump c'è la first Lady, Melania Trump, vestita in nero, veletta dello stesso colore. Nel pomeriggio il Presidente Usa partirà per Bruxelles, per partecipare al Vertice Nato, in programma giovedì. Melania, dopo alcune parole di saluto, ha fatto benedire dal Papa il Rosario che portava tra le mani.

CONTROLLI E ZONA VERDE - Controlli rigorosi sono in corso con artificieri, unità cinofile e antiterrorismo, su tutti gli obiettivi sensibili. La polizia scientifica ha istallato un'articolata rete di telecamere nei luoghi ritenuti più sensibili, ed una di queste sarà installata in posizione rialzata sul veicolo del posto di comando avanzato, per riprendere stabilmente ogni istante del percorso presidenziale.

Comments