Dumoulin scappa 'al bagno', imprevisto per la maglia rosa

Adjust Comment Print

Per la prima volta in questo Giro ha staccato Quintana...

Dumoulin, inoltre ha dovuto fare i conti anche con altri due fattori. Dumoulin ha ancora un grande vantaggio in classifica e dalla sua ha anche la crono finale. L'olandese, oggi penalizzato da problemi intestinali, è riuscito a limitare il distacco dai rivali che lo hanno preceduto all'arrivo di Bormio, dove si è conclusa la 16/a tappa, partita da Rovetta (Bergamo).

"Sono felicissimo, abbiamo atteso questo momento per così tanto tempo. Dipenderà molto da come in gruppo affronteremo la corsa, perché il profilo è da paura" ha affermato lo Squalo. Tappa capolavoro per il campione in carica che dopo aver incassato sul Blockhaus oggi dimostra carattere e soprattutto una forma fisica invidiabile. Sono arrabbiato, perché non capisco il comportamento dei miei diretti avversari: hanno detto che volevano andare a prendere il mio connazionale Kruijswijk, invece hanno attaccato. I big si guardano a lungo, finchè è Vincenzo Nibali (Bahrain-Merida) a scattare per primo, portandosi dietro Nairo Quintana (Movistar), Domenico Pozzovivo (AG2R La Mondiale) e Ilnur Zakarin (Katusha-Alpecin), mentre perde contatto Thibaut Pinot (FDJ), attardato in un gruppetto che comprende Davide Formolo (Cannondale-Drapac), Bauke Mollema (Trek-Segafredo), Bob Jungels (Quick-Step Floors) e Adam Yates (Orica-Scott).

Ue promuove Manovra e incalza: "Reintrodurre l'Imu per redditi alti"
Il commissario europeo agli Affari economici Pierre Moscovici ha comunicato la notizia con un tweet in italiano . Sono anche previste norme sulla contrattazione salariale a livello aziendale e privatizzazioni .

I superstitit del gruppo di fuggitivi vengono ripresi a poche decine di metri dal pavé che apre la salita di via della Boccola, verso Bergamo Alta. Il Giro d'Italia numero 100 entra nel vivo, ora tutto può succedere!

Quattro anni fa, la Cima Coppi era sede di arrivo della 19esima frazione, si attraversava anche il Gavia a a causa delle avverse condizioni meteorologiche i due passaggi sono stati annullati e la tappa prima modificata in più punti e poi definitivamente annullata. Dopo il ritiro del velocista rogenese Matteo Pelucchi, i colori lecchesi, sono ben rappresentati da Simone (dagli addetti ai lavori ribattezzato SimOne) Petilli, ciclista di Dervio in gara con la maglia della Uae Emirates pettorale 208. Izagirre (Spa); 4. Sutherland (Aus); 5. Pozzovivo; 6. Konrad (Aut); 7.

La nuova Classifica Generale - 1. "Quintana a 31". 3. "Pinot (Fra) a 2'38"; 5. "Zakarin (Rus) a 4'24"; 6. "Jungels (Lus) 4'35"; 9.

Comments