Migranti, naufragio nel canale di Sicilia: 31 morti

Adjust Comment Print

Sono almeno 31 i morti, annegati in mare, soprattutto bambini, anticipa Repubblica.it. E' il bilancio del naufragio di un barcone carico di migranti nelle acque del Mediterraneo centrale, al largo del porto libico di Zuara.

Il barcone che si è capovolto in acqua, non si sa se per un'onda o per lo spostamento di persone a bordo, trasportava circa 500 persone. Nello stesso tratto di mare, quasi negli stessi momenti sono stati in corso altri 14 interventi di salvataggio, per un totale di 1700 migranti. Sono circa 1800, invece, i migranti tratti in salvo in dieci distinte operazioni coordinate dalla Centrale operativa di Roma. I morti sarebbero 31, la maggior parte bambini.

Roma, travolta da un taxi: Alice Galli muore a 16 anni
Dai rilievi della polizia locale emerge che la ragazza stava attraversando sulle strisce pedonali . IL CORDOGLIO DELLA SINDACA - " Profondo cordoglio per la morte della 16enne investita".

Nell'area sono state indirizzate altre unità per partecipare ai soccorsi e cercare eventuali dispersi.

L'arrivo di diversi barconi è stato favorito e potrebbe essere favorito nelle prossime ore e nei prossimi giorni dalle condizioni meteo favorevoli.

Comments