Venticinque anni fa la strage di Capaci: Palermo ricorda Falcone

Adjust Comment Print

In occasione del 25° anniversario della morte di Giovanni Falcone, Francesca Morvillo e dei tre agenti della scorta, Fabio Fazio, Roberto Saviano e Pif conducono in diretta da Palermo, a partire dalle 20:30 su Raiuno, una serata evento intitolata Falcone e Borsellino.

Lo afferma in una nota la deputata nazionale M5s Chiara Di Benedetto, alla Camera capogruppo in commissione Istruzione.

"Il nostro - afferma il Primo Cittadino - è un forte appello alla giustizia in memoria di chi ha sacrificato la propria vita nella lotta contro la mafia. Adesso è arrivato il momento di intervenire nella formazione dei più giovani, ai quali vanno forniti modelli di vita alternativi al tronista, alla velina, al corrotto e al delinquente".

Dopo l'impresa di Nibali, il Giro d'Italia arriva a NordEst
L'articolo #GIROBARALDI, 16a tappa: " Nibali ha stupito tutti, vittoria da campione" sembra essere il primo su SportParma. Un test micidiale per Dumoulin , che se lo passasse indenne, rafforzerebbe di certo le sue chances di successo finale.

GIUSEPPE AYALA, L'EX PM OSPITE SU RAI 1: IL SUO RICORDO DEL MAXI PROCESSO (FALCONE E BORSELLINO, PUNTATA 23 MAGGIO 2017) - L'ex pubblico ministero siciliano Giuseppe Ayala è stato uno dei collaboratori del pool antimafia costituito soprattutto dai giudici Giovanni Falcone e Paolo Borsellino. La mafia, è una mentalità che si manifesta attraverso la prevaricazione - psicologia e fisica - dell'altrui persona, che trae nutrimento principalmente dalla paura. E tutti noi, partendo ognuno dalle piccole cose, è chiamato a debellare la mentalità mafiosa ad iniziare dalla nostra città dove, grazie alla Magistratura e alle persone per bene impegnate nel sociale e nelle istituzioni, negli anni il fenomeno mafioso è stato combattuto anche se ancora tanto c'è da fare. Una coincidenza da molti vista come inquietante ha evidenziato la Borsellino: "Preoccupante quello che è successo a Palermo con l'agguato di ieri, è un brutto segnale, del resto non si può continuare, come è stato fatto finora, a porre tanta enfasi sul fatto che siano trascorsi 25 anni dalle stragi come se episodi del genere non potessero più ripetersi". Tutto è cambiato, ma l'azione di contrasto deve avvenire con la memoria, la ricerca e lo studio, altrimenti non la mafia non la sconfiggeremo mai.

- Ci sono 0 contributi al forum. "Borsellino parlava di Falcone, ma, condividendone impegno e motivazioni, parlava anche di se'" dice il capo dello Stato. "No" gli risposi "Dottor Falcone io sono disposto anche a dormire qui". Non era questa la visione di Falcone e Borsellino.

Prima di entrare nell " astronave' del Bunker dell'Ucciardone Mattarella ha avuto un incontro con Maria Falcone, sorella del magistrato ucciso.

Comments