Ferrari, Marchionne: mi aspetto che vinca a Montecarlo, auto c'è

Adjust Comment Print

Presente a Maranello per l'inaugurazione dei nuovi spazi del Museo Ferrari e delle mostre "Under the.Skin" e "Rosso Infinito", Sergio Marchionne ha parlato del futuro di Sebastian Vettel, lasciando intendere che la scelta di rinnovare è nelle mani del tedesco. Lui era molto nervoso perché la macchina non c'era. Così l'amministratore delegato di Fca, Sergio Marchionne, ha risposto ai cronisti che gli chiedevano un commento sulle sue relazioni con il presidente degli Stati Uniti. I piloti ci sono, la macchina c'è. "L'impegno in pista della Ferrari e' una una delle ragioni per cui mi sono speso personalmente per dare una possibilita' a questi ragazzi di vincere - dice -".

Più di ottomila i modelli del Cavallino Rampante venduti lo scorso anno: circostanze che hanno fatto slittare l'urgenza di varare nuovi modelli entro il 2019; e soprattutto, niente SUV.

Lavoro: Cgil contro governo su voucher, domani presidio in prefettura a Palermo
Si tratta solo di voci ma bastano per creare preoccupazione . 75 della Costituzione e un atto perlomeno ... della pronuncia Suprema di - la - da a atto gravissimo. "È, nostro - dal -, il di forme dei lavoro soppressi che di ancora più la normativa mondo lavoro nostro Paese".

Maranello (Modena), 25 mag. (askanews) - Al prossimo Gran Premio di Montecarlo "mi aspetto chiaramente che vinca" la Ferrari. "E' un circuito molto difficile, la macchina c'è, le prime impressioni sono buone, vediamo", sottolinea Marchionne. "Finalmente sta uscendo la vera scuderia - ha aggiunto - oggi ha fatto bene". E rifiuta ogni paternità sulla riscossa del suo team: "Non è a mia somiglianza, ma a somiglianza della Ferrari".

Comments