Isernia, passeggera accoltella la tassista e si getta da viadotto

Adjust Comment Print

L'episodio si è verificato SS 85 Venafrana, all'altezza dell'Ospedale "F. Veneziale" di Isernia. Trentenne accoltella la tassista poi si lancia da un viadotto Isernia. Secondo le prime informazioni sono coinvolte due donne, originarie di Pettoranello.

La donna infatti avrebbe preso un coltello, che nascondeva in borsa e avrebbe ferito la tassista, quindi si sarebbe diretta verso il guard-rail del vicino viadotto e dopo averlo scavalcato si è lasciata andare nel vuoto. Stando a quanto ricostruito fino ad ora dalla polizia, alla tassista la donna si è rivolta per essere accompagnata in un centro commerciale gestito da cinesi a Macchia d'Isernia.

Castellalto: giovane operaio morto in fabbrica
All'interno di un'azienda metalmeccanica, un operaio di Cercola , Roberto Moretti di 32 anni ha perso la vita mentre lavorava nei pressi di un macchinario.

Le due, una tassista e l'altra una sua cliente abituale, erano di ritorno da un maxi store cinese di Macchia d'Isernia e, per ragioni ancora sconosciute, mentre erano in auto - una Ford che eseguiva privatamente il servizio di trasporto - è scoppiata una colluttazione. A quel punto alcuni automobilisti, vista la scena, si sono fermati e hanno tentato di dissuaderla, ma non c'è stato nulla da fare. Al momento il movente è sconosciuto. Resta da chiarire se la donna lo avesse con sé già da prima di recarsi al supermercato o se sia stato acquistato proprio nel negozio.

Comments