Raggi annuncia chiusura campi rom: "Finita mangiatoia mafie"

Adjust Comment Print

"Possiamo annunciare in maniera molto netta che finalmente a Roma saranno superati i campi rom. Iniziamo chiaramente con due campi, La Barbuta e Monachina, ha scandito la sindaca per poi aggiungere che è arrivato finalmente il momento di fermare la "mangiatoia che per troppi anni c'è stata sui campi da parte della criminalità e di mafia capitale". È il progetto che ieri la sindaca Virginia Raggi e l'assessora alle Politiche Sociali Laura Baldassarre hanno presentato ieri, dedicandolo alle tre sorelle Halilovic, assassinate nel rogo del furgone a Centocelle. Quindi non ci sarà più discriminazione su base etnica ma su base volontaria si inizia un percorso di inclusione che consentirà di superare questo scempio che sono i campi Rom. Per che oltre al livello umanitaria, condizioni degradate di vita, sono anche un enorme spreco di fondi pubblici.

Sono previste misure temporanee a sostegno delle persone Rom, Sinti e Caminanti in condizioni di fragilità che accompagnino il processo di superamento dei campi. Il piano, mirato a rimuovere l'approccio esclusivo adottato sino a oggi per i campi, mettendo fine alla logica assistenzialista, partirà dai campi 'La Barbuta' e 'La Monachina'. La normativa cui si riferisce il ministro prevede l'erogazione di somme che devono passare per la Regione e un bando specifico del Comune.

Verrà implementata la partecipazione dei ragazzi all'istruzione universitaria, ai percorsi di alta formazione e di formazione/lavoro. Diversamente, per chi non è autosufficiente, saranno attivati interventi di supporto finanziati dall'Unione Europea.

Читайте также: CALCIO. Totti, "Domenica l'ultima gara con Roma: pronto per una nuova sfida"

La formazione finalizzata all'accesso al lavoro costituisce un asse del piano. Attualmente negli insediamenti autorizzati della Capitale i rom censiti dai vigili nel 2017 sono 4.500.

- La salute: in questo ambito, sono stati focalizzati alcuni obiettivi specifici soprattutto per implementare la medicina preventiva e l'educazione alla salute.

Nel corso del nuovo format 'Ore Nove', l'approfondimento giornaliero della durata di 15 minuti lanciato da Matteo Renzi su Facebook e su YouTube, il segretario del Pd ha detto: "Secondo me Raggi fa bene a non dimettersi se rinviata a giudizio, finché non c'è sentenza passata in giudicato bisogna esigere rispetto della Costituzione e garantismo".

При любом использовании материалов сайта и дочерних проектов, гиперссылка на обязательна.
«» 2007 - 2017 Copyright.
Автоматизированное извлечение информации сайта запрещено.

Код для вставки в блог

Comments