A Sarri il Premio Bearzot. "Napoli, lavoro da finire..."

Adjust Comment Print

Maurizio Sarri, allenatore del Napoli, ha rilasciato al Corriere dello Sport una lunga intervista nella quale parla di Napoli, del rapporto con il presidente De Laurentiis e tanto altro. Tra gli ospiti illustri che prenderanno parte alla cerimonia, spicca la presenza del patron del Napoli, Aurelio De Laurentiis. Parole a cui si è subito uniformato il tecnico toscano. "La squadra ha raggiunto un livello elevato, per cui prendere giocatori più forti è economicamente folle: confido nei nostri calciatori e in un loro ulteriore miglioramento, in linea con la filosofia del club". "C'è già un contratto depositato in Lega: ci siamo visti per tirare le somme e gettare le fondamenta per il futuro". Al centro delle discussioni ci sarà anche la clausola rescissoria che consente all'allenatore di liberarsi dall'estate 2018 per un corrispettivo di 8 milioni di euro; Sarri vorrebbe mantenerla invariata, De Laurentiis pensa di aumentarla di un paio di milioni. Mi sono beccato brutti manifesti quando avevo scelto Sarri, ora sono contento che ci sia un plauso totale per lui.

La fumata grigia sul contratto, dunque, non dovrebbe far scattare alcun allarme. I cerimonieri saranno il presidente dell'Us Acli Damiano Lembo, il numero uno della Figc Carlo Tavecchio, ed il presidente del Coni Giovanni Malagò. Se siamo bravi noi a scegliere gli allenatori? Chi preferisco tra Messi e Ronaldo?

Raggi annuncia chiusura campi rom: "Finita mangiatoia mafie"
Diversamente, per chi non è autosufficiente, saranno attivati interventi di supporto finanziati dall'Unione Europea. Per che oltre al livello umanitaria, condizioni degradate di vita, sono anche un enorme spreco di fondi pubblici.

Complimenti che Sarri ha ricambiato. Sono tanti i nomi segnati sul taccuino del direttore sportivo Cristiano Giuntoli che si sta concentrando in particolar modo su un portiere, un esterno difensivo e un'ala che possa dare il cambio al partente Giaccherini. "L'ultima cosa che penso quando esco da casa e sto andando all'allenamento è che sto andando a lavorare".

Comments