LIVE: La conferenza del Real Madrid. Zidane: 'Ronaldo meglio di me'

Adjust Comment Print

Cristiano, neanche a dirlo, timbra il cartellino anche in finale (e supera Messi, prendendosi anche il titolo di capocannoniere), ma il match winner dell'ultimo atto della Champions 2016/17 è un signore di 45 anni, alla sua seconda affermazione nella Coppa dalle grandi orecchie. Ma offensivamente sono molto forti. "Se avessimo giocato nello stesso periodo lui sarebbe stato meglio perché segna più gol".

"La gente può dire quel che vuole, su Bale e Isco io non mi faccio condizionare": è il ballottaggio tra il gallese e lo spagnolo il tormentone in casa Real Madrid a pochi giorni dalla finale di Champions League, e Zinedine Zidane fa muro sull'argomento. E se alla fine avremmo fatto tutti per bene porteremo a casa il trofeo, ma dobbiamo essere convinti di portarlo a casa. Abbiamo lavorato tanto, e quando hai questi grandi giocatori e riesci a lavorarci bene puoi conseguire tante vittorie. Dybala pericolo numero uno? Flash forward di circa diciassette mesi e grazie al francese nella bacheca del Bernabeu ci sono due titoli europei in più.

JUVENTUS - "Non solo solo catenaccio, sarà una partita bella e aperta". Si parla sempre di questi ma è come da noi: vengono nominati sempre gli stessi ma dietro c'è una grande squadra.

Mister Luciano Spalletti: dalla Roma all'Inter per …iniziare a vincere
Si tratterebbe comunque di dettagli da limare, nulla di insormontabile quindi, e dunque non in grado di minare l'accordo di base. Stando a quanto riportato da Premium Sport , infatti, nelle ultime ore il croato si sarebbe allontanato dal Manchester United .

A rompere definitivamente l'equilibrio è stato Casemiro, il mediano, quello che qualche tempo fa a Madrid nessuno avrebbe mai voluto vedere in campo ma che è ormai è l'eroe di tutta Madrid. Gigi ha ragione quanto dice che una sconfitta del Real non cambierà la mia storia.

ESCLUSI - "E' difficile per me in questo frangete".

Comments