Multe dall'1 luglio ok a pignoramento sul c/c

Adjust Comment Print

Equipay, Se Mi Scordo e l'utilizzo della PEC sono soltanto tre delle funzionalità digitali implementate sotto la guida di Ruffini e la promessa è di portare la stessa rivoluzione digitale anche come direttore dell'Agenzia delle Entrate.

"Dopo la rateizzazione, la riduzione dell'aggio, l'impignorabilità della casa, la riduzione della percentuale di pignorabilità degli stipendi e il riconoscimento della condizione di difficoltà economica del contribuente, il governo Renzi ha accompagnato la revisione di Equitalia con la rottamazione delle cartelle. - aggiunge - Il PD oggi sostiene la definizione agevolata delle controversie tributarie: le file agli sportelli di Equitalia per fruire della rottamazione (con sconto di sanzioni e interessi) sono la dimostrazione più evidente del successo e della bontà dell'indirizzo governativo".

Con il D.P.C.M. 16 febbraio 2017 l'Ad di Equitalia S.p.A., Ernesto Maria Ruffini, era stato nominato Commissario straordinario per gli adempimenti propedeutici all'istituzione dell'Agenzia delle Entrate-Riscossione.

Il Segreto Anticipazioni: da lunedì 5 a venerdì 9 giugno 2017
Le anticipazioni de "Il Segreto" del 6 giugno ci rivelano tuttavia che Camila si fiderà comunque, ingenuamente, dello spasimante. Matias va a far visita a Hernando e, durante il colloquio, scoprono che la data della morte di donna Remedios non è attendibile.

È vero: chi pensa di essere in regola con le mille tasse da pagare non ha nulla di cui avere paura; tuttavia la parola "Equitalia" incute pur sempre un certo timore. Intanto, da lunedì, Orlandi, 60 anni, una carriera tutta nell'Agenzia, sarà una dirigente della stessa in attesa d'incarico.

La nuova Agenzia delle Entrate Riscossione sarà un ente pubblico strumentale dell'Agenzia delle Entrate e sottoposto al controllo del Ministero delle Finanze. Ad esempio potrà accedere a qualsiasi banca dati telematica per verificare i redditi e i beni in possesso dei contribuenti per sottoporli eventualmente a pignoramento. L'accorpamento previsto dal primo luglio di Agenzia delle Entrate ed Equitalia vedrà la nascita di un unico ente di accertamento e riscossione. Dal 1 luglio in caso di debiti e cartelle la "nuova" Equitalia made in Renzi avrà il potere di procedere al pignoramento dei conti correnti in modo diretto, prendendo i soldi direttamente dalle banche, senza dover richiedere l'apposita autorizzazione al giudice. Il 2 aprile scorso, sul suo profilo Facebook, l'ex premier, rivendicando i successi sul fronte fiscale, conclude esaltando il "Fisco amico del contribuente, non il modello Dracula" (Visco è dunque finito in disgrazia) e dicendo "bravo ai tanti che hanno lavorato su questo progetto, a cominciare da Ernesto Ruffini che presentò queste idee da giovane signor nessun alla Leopolda". I debiti non verranno cancellati o condonati ma il passaggio da una struttura all'altra potrebbe rallentare l'attività di riscossione e far scattare la prescrizione.

Comments