Final Eight Primavera: Fiorentina-Inter è l'ultimo atto della competizione

Adjust Comment Print

La fiammata di Emmers ad inizio ripresa vale la finale per i ragazzi di Stefano Vecchi che domenica (ore 18.00) affronteranno la Fiorentina. Tutto il tridente è andato a segno nel derby, dunque De Rossi può dormire sonni tranquilli almeno sulla carta. Ma l'Inter è più solida e talentuosa della squadra biancoceleste, il rispetto è reciproco, la paura di esporsi si vede, così la prima occasione, a metà primo tempo, è un tentativo di autogol dell' uomo delle triplette, il centravanti Edoardo Soleri, che, piazzato sul primo palo su un angolo di Rivas, rischia la frittata. L'Inter spreca al 71° l'occasione per chiudere i conti, con Valietti che riceve sul secondo palo da Emmers, ma manda il pallone sull'esterno della rete a porta vuota. Poi è Tumminello a far venire i brividi a Di Gregorio, ma il suo colpo di testa è alto. L'ultimo quarto d'ora è un assedio giallorosso: Vecchi inserisce il terzo centrale difensivo, Lombardoni, la diga tiene, e Pinamonti rischia pure un clamoroso 2-0 in contropiede, sventato dall'ottima uscita a trequarti di Crisanto.

E' Fiorentina-Inter la finale della 55ª edizione del campionato Primavera, un atto conclusivo che si annuncia particolarmente equilibrato viste le caratteristiche dei due tecnici e delle squadre stesse. I viola sono certamente la sorpresa della fase finale, mentre i nerazzurri sono una certezza a questi livelli. Ma con oggi i giallorossi chiudono un ciclo, con una concentrazione di talenti difficilmente ripetibile.

FIFA 18: pubblicato il trailer di annuncio
Come precedentemente annunciato il gioco avrà come volto ufficiale quello del giocatore del Real Madrid , Cristiano Ronaldo . Electronic Arts svela le proprie carte: FIFA 18 è finalmente ufficiale .

1 Di Gregorio (C); 2 Valietti, 5 Gravillon, 6 Vanheusden, 3 Cagnano; 4 Carraro, 14 Awua; 11 Belkheir, 8 Emmers, 22 Rivas; 9 Pinamonti. A disposizione: Mangano, Danso, Mattioli, Bollini Frigerio, Butis, Rover, Mutton, Dekic, Sala, Putzolu.

ROMA (4-3-1-2): Crisanto; De Santis, Grossi, Ciavattini, Anocic (38' s.t. Cappa); Frattesi, Bordin (50' s.t. Marcucci), Spinozzi (25' s.t. Valeau); Antonucci; Tumminello, Soleri. All.

Comments