Calciomercato Juventus: N'Zonzi ha detto sì

Adjust Comment Print

L'allenatore, in sede di rinnovo, avrebbe richiesto alla società un paio di centrocampisti di livello internazionale per completare la rosa. Tanti gli obiettivi: Szczesny in porta; De Vriy e De Sciglio in difesa; Fabinho, Tolisso, N'Zonzi e Emre Can a centrocampo; Douglas Costa, Keita e Schick in attacco.

LA JUVENTUS ALL'ASSALTO DI STEVEN N'ZONZI - Il centrocampista transalpino ha sfidato la Juve nei gironi di Champions League ed è stato vicino ai bianconeri in estate e a gennaio.

Secondo quanto riporta il Corriere dello Sport, la dirigenza juventina ha avviato i primi contatti con l'entourage del giocatore. Manca, per adesso, l'intesa con il Siviglia che non vorrebbe fare sconti.

Si proverà a trattare sulla clausola da 40 milioni, ma con l'obiettivo di non tirare troppo la corda per non perder tempo.

Australia: Arabia Saudita no a minuto silenzio per vittime Londra
Il risultato non verrà ricordato, mentre nella mente di tutti resta quel gesto che ha preceduto il fischio d'inizio. Nessuna sorpresa quindi, ma intanto in Inghilterra e in Australia infuria la polemica.

Le alte richieste del club spagnolo potrebbero rallentare notevolmente la trattativa, ragion per cui la Juventus ha già preparato il piano B.

N'Zonzi sarebbe stato scelto poiché aggiunge centimetri e muscoli al centrocampo rimasto orfano di Paul Pogba. Il tedesco garantirebbe chili e centimetri in più, andando a sopperire una delle più grandi mancanze bianconere di questa stagione: la fisicità a centrocampo. Un altro importante acquisto potrebbe essere quello di Di Maria, giocatore molto apprezzato dal mister, ma bisogna ancora sondare il terreno cercando di abbassare il prezzo e battere la concorrenza di diverse squadre, anche se non si esclude un possibile derby tutto italiano con l'inter, trattativa che però slitterà verso il mese di Luglio.

Le ultime indiscrezioni parlano di 20/25 milioni, ma i bianconeri sembrano intenzionati ad inserire delle contropartite.

Comments