Qualificazioni ai Mondiali: a Udine cinquina degli azzurri al Liechtenstein

Adjust Comment Print

Antonio CANDREVA 6 - Ha tanti palloni giocabili ma, come spesso gli accade, spesso è poco preciso al cross per gli attaccanti.

Lichtenstein (4-1-4-1): Jehle 5; Rechsteiner 5, Malin 5, Gubser 5, Goppel 5; Polverino 6 (dall'88 Quintans sv); Burgmeier 5.5 (dal 68′ Wulfinger 5), M. Buchel 5.5, Hasler 5, Salanovic 5 (dal 60′ Brandle); Frick 5. L'Italia supera tranquillamente il Liechtenstein siglando cinque gol. I padroni di casa sembrano avere la strada in discesa dopo il doppio vantaggio firmato da Radu Gînsari e Alexandru Dedov nel primo tempo, ma il subentrato Giorgi Merebashvili dimezza lo svantaggio degli ospiti al 65′ e Valeri Kazaishvili ristabilisce la parità al 70′. Sul 2-0 sale l'entusiasmo azzurro, un giro di lancetta e Immobile dal limite è fermato solo dal palo.

Belotti ha segnato il terzo gol al Liechtenstein, due li aveva fatti a Vaduz nel match di andata. Ciro Immobile resta in campo fino al 65'. Per la nazionale di Ventura sarà ancora testa a testa con la Spagna sino allo scontro diretto di Settembre.

90+4' - Finisce qui, l'Italia supera agevolmente il Liechtenstein per 5-0. Al 9' una buona combinazione porta Immobile al tiro in corsa, troppo centrale e facilmente parato a terra da Jehle.

(GABBIADINI 6,5: Entra e segna il suo secondo gol in nazionale da opportunista, da bomber d'area).

79' - Gran tiro di Bernardeschi col sinistro, Jehle è attento e manda in corner.

Trento fa la voce grossa e passa 83-74 a Venezia in gara-1
La macchina di Buscaglia continua a viaggiare meravigliosamente, restando imbattuta in trasferta nei playoff con le solite armi. Con questo successo, i veneti approdano in finale Scudetto contro la Dolomiti Energia Trento , vincendo la serie per 4-2.

75′ Ultimo cambio per l'Italia: fuori Belotti, dentro Gabbiadini. Subito l'Italia vicinissima al 3-0.

Proprio il napoletano ha ispirato il primo acuto con un lancio in diagonale al bacio per Candreva che al volo di sinistro ha insaccato, un'esecuzione di rara bellezza che l'arbitro, lo scozzese Clancy, ha annullato su segnalazione del collaboratore di linea, Connor, ha annullato: ingiustamente. Che si ripete al 27' su Insigne, mentre al 29' non riesce una bella triangolazione tra Belotti e Immobile. Quattro minuti dopo l'Italia pesca però il jolly con Insigne che, servito da Spinazzola all'interno dell'area, controlla e conclude al volo, regalando al pubblico un'autentica delizia.

52' - Raddoppio dell'Italia, gol di Belotti!

47' - Passaggio filtrante di Insigne a pescare Candreva, l'esterno dell'Inter calcia addosso al difensore. Abbiamo dato il massimo e abbiamo trovato tre punti importanti. Nel secondo tempo però il gallo è riuscito a timbrare il cartellino. 'Il Magnifico' ha effettuato un primo tempo d'autore, con un paio di giocate da applausi e un gol da cineteca che ha rotto il ghiaccio di un'Italia imballata dall'ansia di prestazione.

45' - Saranno due i minuti di recupero in questo primo tempo.

Comments