Cristiano Ronaldo denunciato per frode fiscale

Adjust Comment Print

La denuncia contro Cristiano Ronaldo si basa sulla relazione presentata alla procura dalla Agenzia statale della amministrazione tributaria (AEAT).

Cristiano Ronaldo è stato protagonista della recente finale di Champions League, siglando una doppietta nel 4-1 alla Juventus.

Dalle indagini, sempre secondo quanto ricostruito da El Mundo, emergerebbe anche un documento in cui la procura di Madrid rivela anche la creazione di una struttura fondata proprio da CR7 con il chiaro scopo di nascondere ed occultare al Fisco spagnolo gli introiti provenienti dai diritti di immagine. Con i fatti comunque risalenti ad un periodo che va dal 2011 fino al 2014. Nel mirino dell'Agenzia delle Entrate sono finiti dei presunti ammanchi nel versamento di alcune imposte.

Sesso sul volo Ryanair: il video hot finisce in rete
Ryanair ha dal canto suo fatto sapere, tramite un portavoce, che intende indagare sull'incidente e che saranno possibili delle sanzioni.

Il bomber portoghese, #Cristiano Ronaldo, è nelle ultime ore al centro di diversi dibattiti in #Spagna.

Cosa rischia: multa e processo come Messi.

Stando al quotidiano iberico, nei confronti del quattro volte Pallone d'Oro sarebbe già partita una denuncia per quattro reati compiuti tra il 2011 e il 2014 (queste le cifre nel dettaglio 1.393.906,83 euro nel 2011, 1.665.304.09 euro nel 2012, 3.201.266.93 euro nel 2013 e 8.508.419,55 euro per il 2014). Secondo la stampa di Madrid se fosse riconosciuto colpevole l'attaccante portoghese del Real Madrid potrebbe rischiare una condanna di fra uno e cinque anni.

Comments