Milan, Donnarumma accetta la proposta di rinnovo: l'annuncio entro pochi giorni

Adjust Comment Print

"Sono stata onorata dalla proposta del presidente Li e del dottor Fassone quando mi hanno chiesto di rimanere presidente di Fondazione Milan". E' questa la clausola richiesta da Mino Raiola alla dirigenza del Milan per il rinnovo di Gigio Donnarumma. "Non posso giudicare le sue scelte - ha replicato Barbara Berlusconi, a margine dell'evento 'Sport For All'organizzata al centro sportivo Cimiano dalla onlus del club - ma avrà avuto le sue motivazioni". Con Mino ed Enzo Raiola, che fu il primo a notarmi, e con la mia famiglia formiamo una squadra. Poi cominciò ad accompagnarmi mia madre - io sono molto mammone - e per quanto le categorie crescessero in fretta, per un bel pezzo pretesi di averla dietro alla porta, che altrimenti mi mettevo a piangere. Credo che la situazione avesse del grottesco: "questo ragazzo grande e grosso - ero fuori scale già da bambino - che lasciava increduli gli attaccanti avversari per quante ne parava ma che appena la mamma spariva per un caffè scoppiava in lacrime". Questa non risposta però non piace però in via Aldo Rossi, i quali che hanno fatto il massimo per accontentare il giovane portiere del 99. Perchè? Perchè tutto sembra essere legato al nodo clausola: Raiola vorrebbe inserirne una non altissima, che consentisse così al suo assistito di liberarsi più facilmente e scegliere una nuova destinazione in caso di mancata qualificazione in Champions, mentre il Milan non intende accettare clausole sfavorevoli al club. Tiene su l'ambiente, a me ha dato un sacco di consigli.

Fazio, è successo andare a ballottaggio
Fazio si commuove quando, incontrando la stampa, ricorda il "consenso conseguito". Il Tribunale del riesame si dovrà pronunciare entro i prossimi 10 giorni.

"Sto cercando casa a Milano", le parole di Gigio "Voglio un appartamento grande per ospitare i miei familiari".

Comments