Pisa, orefice rapinato spara u uccide uno dei due malviventi

Adjust Comment Print

Grazie all'ausilio delle telecamere presenti in zona (sia pubbliche che private) e alle indagini svolte dai Carabinieri della Compagnia di Castellammare di Stabia, sono stati inchiodati i tre rapinatori che il 23 marzo scorso hanno seminato il terrore all'interno del negozio.

GIOIELLIERE UCCIDE LADRO A PISA: LA REAZIONE DI MATTEO SALVINI - Quel che è certo è che il bandito ucciso nel tentativo di rapina nella gioielleria di Daniele Ferretti a Pisa non era solo.

Terremoto: nuova scossa 3.9 a L'Aquila
Il sisma , secondo i dati dell'Istituto nazionale di Geofisica e Vulcanologia , è avvenuto a una profondità di 13 km. Da Visso a Pizzoli , ogni giorno le strumentazioni registrano circa cento piccoli terremoti.

Castellammare. Rapina a mano armata in gioielleria al rione Annunziatella: presi tre membri della gang. Eventualità molto probabile poiché il secondo bandito è fuggito a piedi, e difficilmente sarebbe riuscito ad allontanarsi molto senza un mezzo d'appoggio.

L'allarme è scattato poco prima delle 20. Solidarieta' a Daniele, lavoratore di 69 anni: "ha fatto bene!". Il titolare del negozio preso di mira aveva subito già diverse aggressioni: in una di queste, 18 anni fa, era rimasto accoltellato e ferito gravemente. Lo ha detto Alessandro Trolese vicepresidente vicario di Confcommercio Pisa giunto davanti alla gioielleria subito dopo avere appreso la notizia della tragedia. I militari hanno accertato che si tratta dell'auto utilizzata dai malviventi per raggiungere via Battelli, dove si trova la gioielleria.

Comments