Scherma, Italia d'oro e bronzo a Tbilisi: altra medaglia per Garozzo

Adjust Comment Print

Il punto decisivo, però, lo mette a segno la salernitana, che con un salto schiva la sciabolata della Egorian e si vince il secondo titolo personale dopo l'argento nella sciabola individuale, regalando all'Italia il titolo nel torneo a squadre che mancava dall'edizione 2011 e il terzo oro di questa edizione nel medagliere azzurro di Tbilisi 2017.

Per il fioretto maschile la giornata è stata un po' meno fortunata, infatti gli azzurri hanno avuto la peggio con la formazione russa in semifinale, nonostante un formidabile recupero di Daniele Garozzo che aveva fatto sperare per il meglio. "E' solo uno step - interviene il Commissario Tecnico Giovanni Sirovich -".

L'Italia di fioretto maschile sale invece sul terzo gradino del podio. Nello spareggio la squadra italiana, formata dal campione olimpico Garozzo, Giorgio Avola, Alessio Foconi e Lorenzo Nista, ha eliminato la Germania, con una performance non eccellente per gli standard che di solito hanno i fiorettisti azzurri.

Sindaca Raggi, stop ai bivacchi sulle fontane: multe di 240 euro
Vietato anche versare liquidi e gettare qualsiasi oggetto, ad eccezione del tradizionale lancio di monetine . Lo straniero sarà denunciato per atti osceni e dovrà pagare una multa di 450 euro .

In semifinale era arrivata la vittoria contro la Francia.

Non è stato l'unico successo di giornata, per l'Italia. "Nei prossimi giorni verrò a fare personalmente il tifo per voi, rappresentando l'Italia che voi state inorgogliendo con i vostri successi".

Domani, torna in pedana, la gara individuale della spada femminile e della sciabola maschile. Infine nella sciabola ci sarà il quartetto che ha appena vinto la gara di Coppa del Mondo di Madrid con Aldo Montano, Enrico Berrè, Luca Curatoli e Gigi Samele, mentre Diego Occhiuzzi sarà la riserva.

Comments