Cina, esplosione davanti ad asilo. 7 morti

Adjust Comment Print

Al momento il bilancio provvisorio che è stato dato è di almeno sette morti e 59 feriti, molti dei quali gravi.

Corea Nord libera studente Usa, ma il ragazzo è in coma
Clamorosa indiscrezione relativa al Mondiale 2030: la Corea del Sud ha proposto una candidatura in tandem con la Corea del Nord . Che però, secondo quanto hanno raccontato i genitori al Washington Post , sarebbe in coma da quasi un anno.

La tragedia si è verificata nel pomeriggio (ora locale), mentre i bambini stavano uscendo dall'asilo e fuori dalla struttura c'erano già delle persone (probabilmente in attesa dei figli). Video postati sui social network mostrano adulti e bambini che giacciono per terra, alcuni insanguinati. Un responsabile della stazione di polizia della contea di Feng ha confermato lo scoppio e riferito che sulle cause dell'esplosione è stata aperta un'inchiesta senza però rivelare l'esatto numero di vittime. L'esplosione ha colpito una scuola materna che si trova nella zona orientale del Paese. Lo scorso mese, nella provincia dello Shadong, uno scuolabus pieno di bambini è stato incendiato deliberatamente dal conducente; a gennaio, a Guangxi, nel sud della Cina, un uomo armato di coltello ha ferito 11 bambini all'interno di un asilo. Secondo un testimone intervenuto al giornale locale Xiandaikuaibao, l'esplosione di oggi sarebbe stata causata da una bombola di gas da cucina, ma questa sarebbe una dichiarazione ancora tutta da verificare. Purtroppo se fosse confermato l'atto doloso non sarebbe la prima volta che le scuole vengono prese di mira in Cina.

Comments