Francesco riceve Merkel: colloquio su povertà, terrorismo e clima

Adjust Comment Print

Sintonia sulla necessità di superare, buttare giù e sconfiggere i muri, sulla multilateralità delle società, sull'importanza dei trattati internazionali e sulla necessità di occuparsi di più del continente africano.

Papa Francesco ha ricevuto la cancelliera tedesca Angela Merkel in Vaticano. E' quanto ha detto la Cancelliera alla fine dell'incontro in Vaticano. A sua volta, la sala stampa della Santa Sede ha confermato: "sono state affrontate questioni di comune interesse, con particolare considerazione per la prossima riunione del G20 ad Amburgo e si è convenuto sulla necessitá di dedicare una speciale attenzione alla responsabilitá della comunitá internazionale nel contrastare la povertá e la fame, la minaccia globale del terrorismo e i cambiamenti climatici".

Roma, il punto sul rinnovo di Nainggolan
Gioca nello stretto, con passaggi brevissimi. "Per tutti c'è un'età ovviamente, un tempo per arrivare e un tempo per andare". "La cosa più importante è essere arrivati secondi e aver conquistato l'accesso diretto alla Champions League".

Dopo aver incontrato Francesco, Merkel ha visto il cardinale Pietro Parolin, segretario di Stato, accompagnato dall'arcivescovo Paul Richard Gallagher, segretario per i Rapporti con gli Stati. Inoltre ha regalato al Papa cd musicali con le opere di Ludwig van Beethoven. La cancelliera, che nei giorni scorsi era stata in Argentina, ha portato in dono a Bergoglio i dolci della terra del pontefice: alcuni barattoli di "dulce de leche" e biscotti argentini. Francesco ha risposto con i tre principali documenti del suo Magistero: la Evangelii gaudium, la Laudato si' e l'Amoris laetitia, tradotti in tedesco. Inoltre le ha donato una scultura bronzea rappresentante un ramo d'ulivo, simbolo della pace. Il papa lo ha definito "grande uomo di stato e convinto europeo, ha lavorato con lungimiranza e dedizione per il bene delle persone in Germania e nei paesi confinanti europei". E il messaggio della pace del primo gennaio ugualmente in tedesco.

Papa Francesco, prima di cominciare l'udienza con la Cancelliera le ha espresso le sue condoglianze per la morte dell'ex Cancelliere Helmut Kohl.

Comments