Russia-Nuova Zelanda 2-0 highlights (Confederations Cup 2017)

Adjust Comment Print

Nuova Zelanda (4-4-2): Marinovic; Durante, Bozall, Colvey, Wynne; Rojas, Smith, McGlinchey, Thomas; Wood, Barbarouses.

Tra i campioni che scenderanno in campo per la Confederations Cup 2017 spicca su tutti Cristiano Ronaldo che potrebbe spingere il Portogallo fino in fondo alla competizione. Stadio "Krestovsky Stadium", San Pietroburgo. Una gara a senso unico che si sblocca al minuto 32 della prima frazione grazie ad una grande giocata di Glushakov: il centrocampista, dopo uno scambio con Poloz, beffa Marinovic con un pallonetto che si stampa sul pallo. Un risultato tutto sommato stretto ai russi, che si sono resi pericolosi in più circostanze. Buoni segnali invece per una Russia che - avversario morbido a parte - mostra buonissime trame, colpendo pure un palo e gettandosi continuamente verso l'area avversaria. La Russia continua ad attaccare con Samedov, che crossa per Smolov, ma l'attaccante del Krasnodar non riesce di testa a trovare la porta.

Sciopero dei trasporti il 16 giugno, le cose da sapere
Saranno anche garantiti i convogli presenti sulla lista che troverete sul sito Trenitalia .com sotto la voce in caso di sciopero . Nel corso dello sciopero sarà assicurato il collegamento tra Roma Termini e l'aeroporto di Fiumicino con il 'Leonardo Express' .

In campo sono scese la Russia, contro la Nuova Zelanda. Ci prova anche Samedov dalla media distanza, ma la conclusione è troppo alta sulla traversa. Per la Russia è un torneo che può dire molto in vista della rassegna iridata dell'anno prossimo, in cui si dovrà cercare di non sfigurare. Si tratta di una manifestazione che mette di fronte la vincitrice dell'ultimo mondiale, la squadra padrone di casa e le vincitrici dei vari tornei continentali. Un dominio quello russo che viene premiato però solo con un autogol. E' il preludio al gol che arriva al 70': Smolov scarica la sfera a Samedov, che crossa subito per lo stesso n.9 che sul secondo palo insacca col mancino. La squadra di Hudson tenta la reazione d'orgoglio ma sull'incornata di Smith c'e' Zhirkov a salvare sulla linea di porta.

Comments