Ds Milan, Mirabelli: "Donnarumma, hai rifiutato 50 milioni. Non ti vendiamo"

Adjust Comment Print

Dopo essere stato un grande protagonista del campionato che si è concluso da poche settimane, Gianluigi Donnarumma si riscopre grande protagonista anche della calda estate di calciomercato. "Ovviamente non partendo dalla base di 400 milioni di cui si parla". La battuta di Massimiliano Mirabelli è fulminante. "Gigio è soprattutto un tifoso del Milan, come voi, e chi lo insulta non è tifoso del Milan". "Ma credo che prevarrà il buon senso". Alla fine ha prevalso la volontà di Mino Raiola, supermanager italo-olandese, che da tempo evidentemente covava questo "smacco" al Milan forte di altre offerte per il suo assistito. "Ogni anno lotto per guadagnare quello che mi merito, grazie". "Perché di questo si trattava e, questo, per otto mesi è stato, fra rinvii, colpi di scena, closing annunciati e poi procrastinati, maldicenze, insinuazioni". "Per il momento, nulla".

Concentrato sull'Europeo, Donnarumma ora non deve farsi distrarre dai pensieri sul futuro, che difficilmente gli riserverà una stagione da confinato al Milan, soluzione poco conveniente anche per la società. Non è vero che c'è stata tensione nell'incontro con Raiola, abbiamo solo preso nota di quanto ci è stato riferito. Su tutto. Volevamo regalare un simbolo ai nostri tifosi. Ci sono però alcuni elementi decisivi non ancora sciolti e che potrebbero presto cambiare nuovamente le carte in tavola. "Ora dovremo rivedere i nostri ragionamenti, siamo amareggiati da questa decisione ma andiamo avanti". Rospo gettato fuori e ognuno per la propria strada.

SFIDA ALLA JUVE. Palpabile la sensazione che Mirabelli e il Milan abbiano le idee chiare.

Wojciech Szczesny dopo 5 anni all’Arsenal nelle ultime due stagioni ha difeso la porta della Roma
Wojciech Szczesny dopo 5 anni all’Arsenal nelle ultime due stagioni ha difeso la porta della Roma

L'amministratore delegato Marco Fassone, invece, si è soffermato su un'eventuale offerta da parte della Juventus, dopo le parole di ieri di Beppe Marotta, il quale ha aperto alla possibilità di vedere Donnarumma in bianconero: "Marotta ha detto che ci proverà per Gigio?". Andrà o andrebbe? Mirabelli è serafico.

La decisione del mancato rinnovo di Gigio Donnarumma non è piaciuta ai tifosi.

Esselunga: "Non vendiamo". Dagli eredi di Caprotti lo stop ai cinesi
L'azienda, fondata da Bernardo Caprotti , era entrata nel mirino dei cinesi di Yda Investment Group . Lo ha scritto ieri Repubblica , precisando che l'offerta non sarebbe stata sollecitata.

Comments