Bari, al parco Due Giugno la festa per la fine del Ramadan

Adjust Comment Print

All'evento sono attesi più di tremila fedeli e numerosi cittadini che ogni anno partecipano alla festività con la comunità islamica di Puglia.

La festa, quest'anno, si svolgerà presso il Parco 2 Giugno di Bari e prenderanno parte autorità civili e rappresentanti delle istituzioni.

"Festeggiare con i musulmani di terra di Bari la festa di Eid al Fitr - rileva invece l'assessore cittadino alle Culture, Silvio Maselli - è per noi baresi un gesto indispensabile di amicizia e rispetto per la nutrita comunità che sempre più trova nella nostra città il proprio radicamento e la necessità di una integrazione sociale".

Circa 400 persone, tra musulmani residenti in Italia e migranti, hanno celebrato la fine del ramadan, in frazione Roverino a Ventimiglia con una festa organizzata dal centro islamico ventimigliese.

Lutto per il boss delle torte Buddy Valastro: morta la mamma
Con il marito Buddy Senior, originario di Lipari e scomparso nel 1994, aveva gestito per anni la pasticceria di famiglia. Mary Valastro è nata nel 1948 ad Altamura , in provincia di Bari, con il nome di Maria Tubito .

"Ci apprestiamo a vivere un giorno speciale - commenta Lorenzini - che rappresenta un momento religioso molto sentito dai Musulmani di tutto il mondo".

Una festa nella quale, dopo i sacrifici del mese di digiuno appena terminato, possono rendere grazie a Dio che li ha accompagnati in questo sforzo, ma serve anche per rispettare un altro caposaldo della religione islamica, quello della 'zakat' che è l'obbligo della raccolta di elemosine da destinare a chi ne ha bisogno.

La preghiera è prevista intorno alle 8,30. I Musulmani si incammineranno verso il luogo della preghiera glorificando Allah con il Takbir (richiamo alla preghiera invocando il nome di Dio) fino all'arrivo dell'Imam, adempiendo così ad una delle più grandi Sunnah di questo giorno. Successivamente tutti si alzeranno e si abbracceranno pronunciando queste parole: "Taqabbal Allah" (Che Allah accetti) o "Mabrouk AidKom" (Buona festa). "Visto il tempo incerto, abbiamo deciso di fare un momento di preghiera e di incontro con tutti i fedeli del centro" ci ha spiegato Hassan, aggiungendo che "dopo il mese di digiuno del Ramadan, con la cerimonia di oggi si torna alla vita di tutti i giorni".

Comments