Ciclismo, Campionati italiani cronometro: Moscon conquista il tricolore

Adjust Comment Print

Ora, almeno per un anno, vestirà anche la maglia di campione italiano a cronometro conquistata con pieno merito, anche se un po' a sorpresa, volando i 38,1 km tra Ciriè e Caluso alla media di 51,582 km/h e battendo Fabio Felline (Trek Segafredo) e Manuel Quinziato (BMC) che alla vigilia erano più quotati di lui.

Prima gioia tricolore per Gianni Moscon. Per Quinziato si tratta dell'ultimo campionato nazionale visto che si ritirerà a fine stagione. Moscon può già vantare la vittoria in carriera dell'Arctic Race in Norvegia del 2016. E' uno dei nomi da tenere maggiormente in considerazione anche per la prova in linea di domenica da Asti ad Ivrea (234 km).

Maturità, oggi la seconda prova: latino al classico, matematica allo scientifico - DIRETTA
Dopo la seconda prova è previsto un weekend di relax: i maturandi torneranno a scuola lunedì 26 giugno per misurarsi con il quizzone.

Dopo il suo scatto Elisa Longo Borghini non si è più voltata indietro e affrontando la salita di La Serra ha letteralmente distrutte le avversarie: in cima l'atleta della Wiggle High5, oggi in gara come detto con i colori delle Fiamme Oro, aveva circa un minuto e mezzo di vantaggio su Rossella Ratto che a sua volta aveva una quindicina di secondi di margine nei confronti di un drappello di inseguitrici dove c'erano tra le altre Tatiana Guderzo, Giorgia Bronzini, Sofia Bertizzolo, Sofia Beggin e Soraya Paladin.

Benissimo anche la ciclista del Wiggle-High5 che nella prova femminile a cronometro si è piazzata davanti ad Elena Cecchini e Silvia Valsecchi, rispettivamente seconda e terza nella prova odierna di 19 chilometri. Per la Longo Borghini, bronzo olimpico a Rio de Janeiro, è il terzo tricolore a cronometro negli ultimi quattro anni.

Comments