Italia-Spagna U21, le formazioni ufficiali: confermato Gagliardini a centrocampo

Adjust Comment Print

Italia Under 21: (4-3-3) Donnarumma; Barreca, Caldara, Rugani, Calabria; Benassi (86'), Gagliardini, Pellegrini; Chiesa (Locatelli, 61'), Petagna (Cerri, 72'), Bernardeschi. All. Decide la tripletta di Saul (53', 65' e 74').

Germania-Spagna è la finale dell'Europeo Under 21 edizione 2017: ecco tutto quello che c'è da sapere, dalle formazioni all'arbitro. E poi, dal nulla, la gemma che riapre il discorso finale. Finisce 3-1 per la Spagna, che affronterà in finale la Germania. Risponde la Spagna con Asensio e Deulofeu a supporto di Sandro Ramirez. La partita inizierà alle 21, circa un'ora dopo la fine di Inghilterra-Germania, l'altra semifinale in programma, e sarà arbitrata dallo sloveno Slavko Vinčić.

13 '- Espulso Gagliardini per doppia ammonizione.

PARITA' - Avvio propositivo dell'Italia. L'Italia non molla, aggredisce gli avversari, Gagliardini e Calabria si beccano due gialli in quattro minuti.

Inizio di ripresa sostanzialmente equilibrato, ma al 53′ la Spagna trova il vantaggio: strepitosa azione di Ceballos che parte dalla fascia sinistra, si accentra e poi pesca con un filtrante perfetto Saúl Ñíguez che controlla e poi con il mancino non lascia scampo a Donnarumma calciando sul palo lontano. Bernardeschi, però, illude con il gol del pareggio con deviazione.

Brasile, il presidente Temer accusato formalmente di corruzione
L'accusa muove dalle dichiarazioni fatte dagli imprenditori proprietari di un colosso della lavorazione della carne, JBS. Temer, in carica da meno di un anno, si sarebbe intascato in reais il controvalore di 150mila dollari Usa.

Occasione clamorosa alla mezz'ora per la Spagna. Gli iberici, con le stelle Asensio e Deulofeu, hanno eliminato l'Italia. Al suo fianco Rugani. Al 65′ arriva la doppietta di Saul che dai venti metri batte Donnarumma non esente da colpe, al 74′ arriva il tris sempre con Saul. Dura però poco la gioia azzurra.

I piedi di Saul hanno fatto il miracolo, le mani di Donnarumma non ci sono riuscite.

Domani per la meglio gioventù del pallone l'appuntamento è con le Furie Rosse formato baby, candidate a vincere il titolo continentale: gli azzurrini hanno due giorni per preparare al meglio la partita. E chi vuole i violini può tranquillamente accomodarsi a teatro.

Stasera le Nazionali Under-21 di Italia e Spagna giocheranno la seconda semifinale degli Europei di categoria in corso in Polonia.

Comments